Header Top
Logo
Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Economia
  • Giornate Trevi, Renexia: eolico offshore risorsa inespressa

VIDEO
colonna Sinistra

Giornate Trevi, Renexia: eolico offshore risorsa inespressa

Porchera: Mediterraneo centrale, occasione per Italia

Roma, 9 dic. (askanews) – “L’eolico offshore è una risorsa energetica al momento inespressa, non solo nel nostro Paese ma nell’intero bacino

Mediterraneo. Noi crediamo fermamente che sia possibile svilupparla in maniera importante, in Italia abbiamo un potenziale di eolico offshore soprattutto il floating, cioè quello galleggiante posizionato molto distante dalle coste e azzerando così l’impatto paesaggistico che è il vero ostacolo oggi che ha bloccato la diffusione dell’eolico offshore. Siamo certi che sfruttando questa energia l’Italia può davvero imboccare con decisione la strada verso la transizione energetica creando anche una filiera industriale con capacità di proiezione verso l’estero”.

Lo ha sottolineato alle Giornate dell’Energia e dell’Economia circolare di Trevi, promosse da WEC Italia e Globe Italia, Andrea Porchera, responsabile relazioni esterne di Renexia.

“E in questo sta la centralità del Mediterraneo, con il mare del Nord che vede ridursi gli spazi mentre il Mediterraneo è vergine, considerando che registra solo i nostri 30 megawatt a Taranto. Sicuramente anche un simbolo, in una città che ha deciso di prendere una strada importante verso la transizione energetica, un segnale positivo per tutto il Paese”, ha concluso Porchera.

CONDIVIDI SU:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra

Torna su