Header Top
Logo
Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Esteri
  • I danni dopo il passaggio dell’uragano Ian in Florida

VIDEO
colonna Sinistra

I danni dopo il passaggio dell’uragano Ian in Florida

Almeno 23 morti nello Stato, inondazioni in Carolina del Sud

Roma, 1 ott. (askanews) – Immagini aeree mostrano i danni e lo scenario di devastazione causato dal passaggio dell’uragano Ian a Fort Myers Beach e Sanibel, in Florida.

Ian ha portato venti forti e piogge abbondanti, le autorità dello Stato hanno confermato un nuovo bilancio di 23 vittime, la maggior parte per annegamento e nella stragrande maggioranza anziani. Il canale televisivo della CNN ha parlato nella notte di 45 morti. Dopo aver causato inondazioni nella Carolina del Sud ha iniziato a indebolirsi spostandosi nel Sud-Est degli Stati Uniti.

L’occhio dell’uragano ha attraversato la terraferma a Georgetown, tra Myrtle Beach e la storica città di Charleston, dopo essersi rafforzato nell’Atlantico. Il National Hurricane Center (NHC) di Miami ha avvertito del pericolo di un’ondata di tempesta “minacciosa per la vita” e di venti violenti da uragano dalla Carolina del Nord alla costa nord-orientale della Florida. Più di 1,4 milioni di persone sono rimaste senza elettricità due giorni dopo il passaggio di Ian.

Il presidente Usa Joe Biden ha esortato i residenti a prestare attenzione alle richieste di cautela dei funzionari locali. Nella Carolina del Sud, in particolare, avevano esortato la popolazione a non guidare sulle strade invase dall’acqua.

CONDIVIDI SU:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra

Torna su