Header Top
Logo
Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Economia
  • Turismo, Icon Collection: nuovo hotel da acquisire a Firenze

VIDEO
colonna Sinistra

Turismo, Icon Collection: nuovo hotel da acquisire a Firenze

Pandemia gestita in controtendenza: 30 mln investiti su strutture

Milano, 11 apr. (askanews) – Due anni di fermo per la pandemia? Occasione per rinnovare e investire puntando alla crescita: il Gruppo Ficcanterri è nel mondo del turismo tra le realtà imprenditoriali che ha scelto di muoversi in controtendenza investendo oltre 30 milioni direttamente sulle quattro strutture che Icon Collection controlla e gestisce in Toscana tra Maremma e Costa degli Etruschi – The Sense Experience Resort, Park Hotel Marinetta, Antico Podere San Francesco e Borgo Verde – e puntando entro la prima metà del 2022 all acquisizione diretta di un albergo nel centro di Firenze.

“Ventidue milioni investiti sul The Sense prima di aprire, e altri 2 milioni investiti in bellezza, in calopatia, ovvero in tutto ciò che possa restare nell’esperienza e nel ricordo profondo dell’ospite come bello – racconta Federico Ficcanterri, ceo di Icon Collection – Stiamo investendo poi circa un milione e mezzo di progettazione per il Marinetta che si svilupperà nell arco di 3-4 anni in altri 35-40 milioni per la riqualificazione della struttura destinata a diventare il primo Family Resort in Bibbona. Antico Podere San Francesco, poi, è una struttura che nasce piccola con 11 appartamenti, oggi ne ha 34, e diventeranno 70 unità abitative con ristorante gourmet, ristorante alla carta, una spa all’interno. Infine poi stiamo realizzando un ultimo sogno: entro la fine del mese abbiamo il closing per l acquisizione di un albergo a Firenze, in centro, operazione che coronerebbe questa voglia di fare impresa”.

L’investimento fiorentino prevede un ulteriore impegno di circa 10 milioni per l’acquisizione, ed un piano di rapida ristrutturazione per portare la struttura a diventare un boutique hotel con ristorante stellato.

La strategia di Icon Collection punta sulla ricchezza naturale dei territori dove sorgono le strutture, valorizzata ulteriormente con proposte di esperienze di massima qualità; sul personale, formato in una scuola interna, e gestito e organizzato su modelli fortemente innovativi per il settore turistico, e sulla sostenibilità. “Per offrire eccellenza agli ospiti è necessario che anche i collaboratori vivano e partecipino della stessa esperienza – spiega ancora Ficcanterri – Tutto quello che di buono e di avanzato viene attuato per l ospite viene attuato in maniera analoga anche per i collaboratori. In Icon si utilizzano tecniche di management avanzato in ogni settore, dal revenue, al booking, alla ristorazione, al controllo di gestione e nel prossimo futuro sarà istituita anche una scuola di formazione all interno delle strutture”.

Anche per tutto ciò che riguarda la sostenibilità il gruppo è fortemente orientato all’innovazione: dalla realizzazione di impianti di desalinizzazione dell acqua da usare per irrigazione, alla produzione di energia da fotovoltaico alla tutela e valorizzazione di ulivi per olio evo a coltura biologica. “Abbiamo la fortuna di avere quattro aziende turistiche ricettive all’interno di parchi: parchi sul mare, parchi in campagna, olivi, piante, piante secolari – prosegue il ceo di Icon Collection – Questo per noi è un vanto di sostenibilità, e lo vogliamo migliorare. Per alimentare le strutture abbiamo circa 500 kw di energia che produciamo dal sole; nel The Sense abbiamo investito in un impianto che prende acqua salata e la fa diventare acqua per irrigazione. Al Park Hotel Marinetta facciamo ben l’82% di raccolta differenziata. Ci crediamo, ci siamo organizzati, si è fatto corsi, si è ristrutturato: e ci siamo riusciti. So che pensare all’ambiente è faticoso, ma tutto ciò che è bello un po di fatica lo porta”.

Nata nel 2019 sulla base di esperienze imprenditoriali diverse da parte dei soci, Icon Collection – che si occupa di gestire le aree Revenue, Acquisti, Sales & Marketing, Amministrazione, Finanza, Controllo di gestione e Risorse Umane per quattro strutture in Toscana – da realtà familiare si sta rapidamente sviluppando come impresa manageriale per puntare ad un posizionamento di rilievo nel turismo di lusso. “Il gruppo è cambiato: da impresa familiare a realtà manageriale. L’avvento di Claudio Catani, vice presidente Hospitality del gruppo dal 2021, ci ha fatto inserire l’ultimo tassello mancante per poter proseguire la crescita e diventare un gruppo alberghiero che ha ambizioni di creare lusso all’interno delle proprie strutture – conclude Ficcanterri – Perché la scelta di evolvere da impresa familiare a manageriale? Primo perché non vogliamo perdere di vista potenzialità e velocità di azione. Poi perché stiamo preparando la quarta generazione che è già presente in azienda a guardare al futuro. Le aziende del futuro si conducono mettendo al centro le persone e i manager. Le proprietà deve imparare solo a guardare con occhi custodi e ad agire da buoni giardinieri delle proprie imprese”.

Il disegno complessivo del Gruppo prevede poi di unificare tutte le strutture ricettive sotto un unico brand “The Sense Experience Collection”.

CONDIVIDI SU:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra

Torna su