Header Top
Logo
Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Esteri
  • Ucraina, Biden e Xi a colloquio, ma le posizioni non cambiano

VIDEO
colonna Sinistra

Ucraina, Biden e Xi a colloquio, ma le posizioni non cambiano

Usa avvertono Pechino su conseguenze in caso di sostegno a Russia

Roma, 19 mar. (askanews) – Il presidente degli Stati Uniti, Joe Biden, ha “descritto le implicazioni e le conseguenze se la Cina fornirà sostegno materiale alla Russia” nel suo colloquio con l’omologo cinese Xi Jinping. Cina e Stati Uniti “hanno la responsabilità di garantire la pace globale” e “un conflitto non è nell’interesse di nessuno”, ha dichiarato da parte sua il presidente cinese.

I due leader – di cui sono state pubblicate alcune foto del colloquio a distanza di circa due ore – si sono poi detti d’accordo nel mantenere aperte le “linee di comunicazione”.

La portavoce della Casa Bianca, Jen Psaki:

“Il presidente ha descritto quali sarebbero le implicazioni e le conseguenze se la Cina fornisse un sostegno materiale alla Russia”, ha ribadito.

“La Cina deve prendere una decisione per se stessa sulla posizione che intende adottare e come vogliono che i libri di storia la vedano e considerino le sue azioni. Tocca al presidente Xi prendere questa decisione”, ha sottolineato.

La Cina non critica apertamente il Cremlino, ma, secondo il ministero degli Esteri cinese Xi avrebbe detto che tutte le parti devono sostenere il “dialogo” tra Russia e Ucraina.

CONDIVIDI SU:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra

Torna su