Header Top
Logo
Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Cronaca
  • Omicidio Saman Abbas, lo zio paterno estradato in Italia

VIDEO
colonna Sinistra

Omicidio Saman Abbas, lo zio paterno estradato in Italia

Arrivato a Bologna da Parigi e portato in carcere a Reggio Emilia

Roma, 20 gen. (askanews) – Termina con l’estradizione in l’Italia la latitanza di Danish Hasnain, 34enne pakistano destinatario di un mandato d’arresto europeo per sequestro di persona, omicidio volontario e occultamento di cadavere della nipote Saman Abbas.

Nelle immagini la partenza dello zio paterno di Saman da Parigi e l’arrivo all’aeroporto di Bologna, dove è stato prelevato dai militari del

Nucleo investigativo che lo hanno portato alla casa circondariale di Reggio Emilia.

Nei prossimi giorni il 34enne, accusato in concorso con altri familiari dell’omicidio della 18enne scomparsa da Novellara (Reggio Emilia) il 30 aprile e mai ritrovata, sarà sottoposto a interrogatorio di garanzia.

Hasnain è stato localizzato e arrestato alla periferia di Parigi il 22 settembre 2021, dopo quasi cinque mesi di latitanza, grazie alle attività investigative dei Carabinieri di Reggio Emilia, svolte a livello internazionale tramite il Servizio per la Cooperazione Internazionale di Polizia.

CONDIVIDI SU:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra

Torna su