Header Top
Logo
Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Esteri
  • Il bagno ghiacciato degli ortodossi russi per l’Epifania

VIDEO
colonna Sinistra

Il bagno ghiacciato degli ortodossi russi per l’Epifania

Per celebrare il battesimo di Gesù Cristo nel fiume Giordano

Kubinka (Russia), 19 gen. (askanews) – Un centinaio di fedeli russi ortodossi, la maggior parte militari, si tuffano nell’acqua ghiacciata per celebrare l’Epifania nella Cattedrale principale delle forze armate russe a Kubinka, a circa 60 chilometri da Mosca. Una festa che commemora il battesimo di Gesù Cristo nel fiume Giordano, mentre si dice che il bagno ghiacciato prevenga dalle malattie e mondi dai peccati.

Il vescovo Savvatius: “La Cattedrale principale delle forze armate è stata inaugurata oltre un anno fa. L’anno scorso il sacramento del battesimo si è ugualmente svolto ed è stata organizzata una messa. Quest’anno per la seconda volta le fonti battesimali sono state consacrate e il Battesimo del Signore è stato celebrato”.

“Prima di tutto purificazione. Amiamo questa situazione, è meravigliosa – Evgenia Deryabkina, dipendente del dipartimento degli Affari interni di Mosca – le impressioni, le emozioni sono davvero belle. E anche i bambini le adorano”.

“La maggior parte di quelli che sono venuti qui sono legati in un modo o nell’altro all’esercito – spiega Sergius Konobas, arciprete – ci sono dei soldati, ufficiali, ex soldati ed ex ufficiali. Sono tutti attirati e uniti dalla Cattedrale principale delle forze armate”.

CONDIVIDI SU:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra

Torna su