Header Top
Logo
Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Esteri
  • Australian open, Djokovic espulso: respinto il suo appello

VIDEO
colonna Sinistra

Australian open, Djokovic espulso: respinto il suo appello

Decisione all'unanimità, il tennista ha lasciato il Paese

Melbourne, 16 gen. (askanews) – Nulla da fare per Novak Djokovic, il tennista è fuori dagli Australian Open dopo la decisione della corte federale australiana che ha respinto il suo appello alla mancata concessione del visto d’ingresso nel continente a causa delle sue posizioni No Vax e ha decretato la sua espulsione dal Paese.

La decisione è stata unanime e Djokovic è stato condannato anche a pagare le spese legali del governo.

“Sono deluso ma rispetto la sentenza. Sono a disagio per il fatto che l’attenzione delle ultime settimane sia stata tutta su di me”, ha commentato il tennista che ha già lasciato il Paese in aereo.

Soddisfatto il ministro dell’Immigrazione australiano, Alex Hawke secondo cui “gli australiani hanno fatto sacrifici e il governo è deciso a continuare su questa linea”.

Il nome di Novak Djokovic è stato cancellato dal tabellone del prestigioso torneo di tennis e il suo posto è stato preso dall’italiano Salvatore Caruso, 29enne di Avola, in provincia di Siracusa.

CONDIVIDI SU:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra

Torna su