Header Top
Logo
Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Cronaca
  • Infermiera arrestata a Palermo, fingeva di vaccinare No Vax

VIDEO
colonna Sinistra

Infermiera arrestata a Palermo, fingeva di vaccinare No Vax

Ha simulato anche di aver ricevuto la sua terza dose

Palermo, 15 gen. (askanews) – La Digos di Palermo ha arrestato un’infermiera, che fingeva di vaccinare No Vax presso l’hub vaccinale della “Fiera del Mediterraneo”; è indagata per i presunti reati di falso ideologico e peculato.

La donna lavorava come infermiera anche presso il Reparto malattie infettive del “Civico” di Palermo e, come si vede in queste immagini girate da videocamere nascoste, avrebbe versato il vaccino in una garza prima di simulare la vaccinazione di una coppia di coniugi No Vax con una finta iniezione.

Non solo, lei stessa avrebbe simulato di aver ricevuto la sua terza dose di vaccino anti-Covid19 con la stessa metodologia, grazie alla complicità di un’altra infermiera.

L’ordinanza restrittiva è il risultato delle indagini che, con il coordinamento della Procura di Palermo, avevano già condotto al fermo, nello scorso mese di dicembre, proprio di quest’altra infermiera del medesimo hub vaccinale, ritenuta responsabile di corruzione, falso ideologico e peculato e indagata per altre false vaccinazioni effettuate in favore di 11 persone, tra cui un noto leader del movimento no vax.

Sono in corso ulteriori indagini per individuare eventuali altre false vaccinazioni.

CONDIVIDI SU:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra

Torna su