Header Top
Logo
Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Esteri
  • Dramma sul set, Alec Baldwin spara e uccide direttora fotografia

VIDEO
colonna Sinistra

Dramma sul set, Alec Baldwin spara e uccide direttora fotografia

Doveva essere a salve. L'attore in lacrime. Ferito anche regista

Milano, 22 ott. (askanews) – L’attore Alec Baldwin ha sparato con una pistola di scena sul set del film “Rust”, uccidendo la direttora della fotografia Halyna Hutchins e ferendo il regista Joel Souza. I colpi in scena dovevano essere a salve. Le autorità stanno cercando di capire come mai i proiettili si sono rivelati mortali.

L’ufficio dello sceriffo ha detto che non sono state presentate accuse e che stanno indagando sulla sparatoria e interrogando i testimoni.

Hutchins è stata trasportata in elicottero all’ospedale dell’Università del New Mexico, dove è stata dichiarata morta. Souza è stato portato in ambulanza al centro medico regionale Christus St. Vincent per essere sottoposto a cure per le ferite riportate. Non è stato possibile determinare immediatamente la gravità delle ferite.

Hutchins, 42 anni, nata in Ucraina, era cresciuta in una base militare sovietica nel Circolo Polare Artico, aveva un passato da giornalista investigativa in Europa. Era stata selezionata come una delle stelle nascenti dell’American Cinematographer del 2019.

Baldwin oltre che attore, è un co-produttore del film western ambientato nel Kansas del 1880, e interpreta appunto Rust, il nonno di un ragazzo di 13 anni condannato per omicidio accidentale.

L’attore newyorkese, ora 63enne, ha una lunghissima carriera alle spalle che aveva conosciuto una ravvivata popolarità grazie alla televisione con il successo delle sue imitazioni di Donald Trump.

CONDIVIDI SU:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra

Torna su