Header Top
Logo
Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
VIDEO
colonna Sinistra

Il Ces Las Vegas torna dal vivo: focus su Spazio, cibo tech e Nft

Ecco come sarà la più grande fiera mondiale della tecnologia

Parigi, 20 ott. (askanews) – Il Ces, il più grande evento

mondiale dedicato alle nuove tecnologie, torna in presenza e lo

fa con un’edizione diversa da tutte le altre: sarà ibrida, fisica

e digitale. Si svolgerà dal 5 all’8 gennaio 2022 come sempre a

Las Vegas, dando il via al nuovo anno post pandemia con un evento

dove sono attese migliaia di persone.

Un grande ritorno. L’ultima edizione in presenza è stata nel

gennaio del 2020, poco prima che la pandemia esplodesse. Poi il

2021, in cui è andato in scena il primo Ces tutto digitale. E ora

il 2022 con una edizione mista che punta sulla presenza ma conta

molti eventi online, con l intenzione di mettere in pratica le

lezioni imparate durante la pandemia, come ha spiegato ad

askanews, nel corso della presentazione Ces Unveiled che si è

svolta a Parigi, Gary Shapiro, il presidente di Cta, la Consumer

Technology Association, che da oltre 50 anni organizza il Ces.

“Abbiamo avuto un evento tutto digitale nel 2021, ora si torna in

presenza ma con una parte che resta digitale. Perché quello che

abbiamo imparato l’anno scorso è che questo è un modo per

ampliare lo show, per allargare l’interesse oltre all evento

fisico. Chi va a Las Vegas e perde delle conferenze interessanti

può rivederle online”, ha detto.

Ogni anno il Consumer electronics show riunisce il meglio delle

nuove tecnologie in tutti i settori, dalla salute

all’entertainment, dall’auto alla robotica, rappresentate da

migliaia di aziende, dalle multinazionali più consolidate alle

startup. Ad oggi si contano già oltre 1.100 espositori per

l’edizione 2022, ma se ne aggiungono di nuovi ogni settimana.

Al Ces, dove sarà consentito l’accesso solo ai vaccinati, saranno

rappresentati 134 paesi, con il 25% delle realtà in arrivo

dall’estero. Ci saranno più di 185 marchi legati all’automotive,

un settore che ogni anno occupa una parte sempre più consistente

della fiera e oltre 44 diverse categorie tecnologiche, con

importanti novità.

L’edizione 2022 infatti avrà ancora fra le tendenze più in

crescita i big data, il 5g, l’intelligenza artificiale e

l’automotive, ma vedrà debuttare fra gli espositori la categoria

Spazio, sempre più “consumer” con l’avvento del turismo

spaziale, la Food technology, tutta la tecnologia legata al cibo,

dalle cucine smart alle novità per il delivery, e gli Nft, per

scoprire tutte le opportunità legate ai non-fungible token, oltre

a molte realtà legate alla salute e in particolare alla “digital

health”.

“L’industria tech ha avuto un ruolo importante nell’aiutarci a

sopravvivere durante la pandemia – ha sottolineato Shapiro – le

persone hanno potuto continuare ad essere connesse e a lavorare

da remoto. Le tecnologie sono cresciute ancora più rapidamente,

soprattutto quelle legate alla salute e al lavoro”.

A Las Vegas ci sarà anche una delegazione italiana. “L’Italia

sarà molto ben rappresentata – ha anticipato Shapiro – avrà un

padiglione nell’area Eureka, dedicata alle startup – ci

aspettiamo non solo bellezza e moda, ma grandi tecnologie. Mi

sono sposato in Italia, la amo molto, non vedo l’ora di tornarci

e sono molto contento di vedere questa bella delegazione italiana

al Ces 2022″.

servizio di Lucilla Nuzzo

montaggio di Carla Brandolini

CONDIVIDI SU:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra

Torna su