Header Top
Logo
Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Spettacolo
  • Deddy prende “Il cielo contromano su Giove” e punta in alto

VIDEO
colonna Sinistra

Deddy prende “Il cielo contromano su Giove” e punta in alto

L'amore è fondamentale, senza non sarei così sorridente e solare

Milano, 8 ott. (askanews) – E’ un ragazzo solare, altruista e determinato, Deddy, al secolo Dennis Rizzi classe 2001, viene dalla Scuola di Amici e ora dopo il successo del primo Ep, esce con l’album Il cielo contromano su Giove che lui racconta così.

“Il mio primo Ep. Il cielo contromano era la rappresentazione di ciò che è stato il mio percorso, una crescita costante per arrivare a Deddy. Per me arrivare su Giove significa aver raggiunto Deddy per avere un nuovo inizio e costruire qualcosa da questo punto”.

Ama la musica e il cantautorato e per arrivare ad avere un posto in questo mondo è andato tra le stelle.

“Prendere il cielo in contromano, significa che stai volando e quindi stai facendo una cosa incredibilmente bella, ma stai andando contro tutto il resto: nuvole, stelle, pianeti. Quindi vai contro a tante cose anche facendo una bella cosa.

Oltre a “Pensa a te”, uscito a fine agosto e al recente singolo “Giove”, nel nuovo album anche altri 5 brani inediti. Dopo Amici non si è cullato sugli allori ma ha lavorato sodo.

“Ho molte più consapevolezza, sono molto più maturo musicalmente e mentalmente. Arrivare su Giove è quella cosa lì. Secondo me e non smetterò mai di ripetere che alla base c’è la costanza. Ho continuato a lavorare tutti i giorni e a mettermi a confronto con professionisti che ne sapevano molto più di me. Chi cresce è perchè impara da persone più grandi, che hanno fatto più cose

La musica è per Deddy da sempre l’unico mezzo attraverso cui riesce ad esprimere tutte le emozioni e raccontare ciò che vive. Per lui parlare d’amore è tutto.

“E’ fondamentale, è l’amore che mi rende vivo e rende vivi tutti quanti. L’amore è in tutte le cose e per me è fondamentale, non sarei così sorridente e solare se non provassi amore tutti i giorni”.

Non ama l’ostentazione, veste in modo semplice e come tanti giovani è preoccupato per i cambiante climatici, ma ha scelto di non andare in piazza.

Non ho partecipato perché sono una persona estremamente ipocondriaca e per il Covid non sono uscito di casa. Ma realmente sono d’accordo, la Terra sta andando a rotoli, non è normale che quest’estate abbiamo toccato i 50 gradi e sta andando tutto a fuoco, è giusto che inizi a cambiare qualcosa”.

CONDIVIDI SU:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra

Torna su