Header Top
Logo
Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Economia
  • Tecnologia+Design, i nuovi caricabatterie di Cellularline

VIDEO
colonna Sinistra

Tecnologia+Design, i nuovi caricabatterie di Cellularline

Lanciata al Fuori Salone nuova gamma wireless: Domus e Lotus

Milano, 8 set. (askanews) –

di Paolo Menzione

Lotus e Domus: un piatto a tema floreale e una pala d’altare in miniatura: due oggetti d’arredo che diventano una ricarica per device di ultima generazione. Quando si dice che la tecnologia si sposa con il design. È il nuovo progetto di Cellularline che al Fuori Salone di Milano, durante la Design Week, ha lanciato i caricabatterie wireless di design Lotus e Domus.

Le nuove basi di ricarica, nate dalla collaborazione con il pluripremiato designer Matteo Ragni, due volte Compasso d’oro, si integrano negli spazi domestici diventando oggetti di arredo. “Oggigiorno sappiamo bene che il telefono è diventato un oggetto imprescindibile della nostra vita. È una sorta di scatola nera che contiene i nostri segreti, le nostre emozioni, aspirazioni, foto, video e così via. Mi piaceva creare degli oggetti quasi sacri che potessero contenere al meglio questi oggetti tecnologici”, ha spiegato.

Ecco quindi Domus e Lotus. “Domus è una piccola nicchia che richiama le nicchie che si trovano nelle città con dentro delle figure sacre. Mi piaceva il concetto di unire la sacralità dell’oggetto con il suo contenitore che è la dimora preferita di questi oggetti tecnologici”, ha sottolineato il designer. “Lotus è un piccolo piatto che galleggia, uno svuota-tasche ma al centro del fiore di loto c’è la ricarica”.

La sua forma eterea gli permette di svolgere la doppia funzione di base di ricarica e di comodo piano di appoggio per piccoli oggetti. Con una potenza massima di 10W, Lotus è in grado di ricaricare tutti gli smartphone compatibili con la tecnologia wireless Qi.

L’idea alla base del progetto di Cellularline è di trasformare degli oggetti, il cui scopo è prettamente pratico, in elementi di arredo in grado di arricchire gli spazi in cui viviamo. Come ha spiegato Francesca Merasi, Product Communication Manager di Cellularline: “I nostri prodotti hanno tutti una forte componente tecnologica e una componente di design, ma mai prima d’ora la componente di design era stata così predominante”.

“Cellularline mette un piede nel mondo del design enfatizzando al massimo questa componente del prodotto. “Abbiamo creato questa collezione di prodotti che stiamo pensando eventualmente di ampliare sia a livello di colorazioni sia a livello di una estensione di gamma, con nuovi prodotti. Ci stiamo lavorando su e speriamo di arrivare presto a concretizzare qualche nuova proposta”.

Lotus e Domus resteranno esposti per tutta la durata della manifestazione in 6 showroom sparsi in diverse zone della città, dove sarà possibile testarne le capacità di ricarica e apprezzarne lo stile essenziale e le geometrie senza tempo.

CONDIVIDI SU:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra

Torna su