Header Top
Logo
Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Esteri
  • La Laguna in Patagonia si tinge di rosa per i liquidi industriali

VIDEO
colonna Sinistra

La Laguna in Patagonia si tinge di rosa per i liquidi industriali

Sversati nelle acque dei rifiuti provenienti da imprese di pesca

Roma, 24 lug. (askanews) – La Laguna di Corfo, in Patagonia, nel Sud dell’Argentina, si è tinta di un rosa intenso dopo che delle imprese di pesca hanno sversato dei liquidi industriali nelle sue acque, provocando allarme tra gli abitanti e le autorità locali.

Nelle immagini di France Presse le acque divenute rosa della Laguna di Corfo, a 30 chilometri dalla città costiera di Trelew (provincia di Chubut) e a 1.400 a sud di Buenos Aires. La contaminazione è avvenuta dopo che è stato concesso ad alcune imprese di pesca di rilasciare dei rifiuti nella laguna che si estende dai 10 ai 15 ettari.

“La colorazione è dovuta a un conservante, al solfito di sodio. È un antibatterico che contamina anche le falde del fiume Chubut e le acque delle città della Regione. La legge obbliga al trattamento di questi liquidi prima di essere sversati”, ha denunciato ad Afp l’ingegnere ambientale e virologo Federico Restrepo, esperto colombiano che risiede e lavora nel paese.

“É stato fatto un accordo con un’azienda (che trasporta rifiuti di pescatori) per versare liquidi nella Laguna di Corfo. Il colore rossiccio non provoca danni e in alcuni giorni sparirà”, ha replicato il responsabile del Controllo ambientale della provincia Juan Micheloud.

CONDIVIDI SU:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra

Torna su