Header Top
Logo
Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Cronaca
  • MiMo, circuito di Monza protagonista dopo la vetrina di Milano

VIDEO
colonna Sinistra

MiMo, circuito di Monza protagonista dopo la vetrina di Milano

Inaugurato monumento ad Ascari.Sala: "Non sogno città senza auto"

Milano, 11 giu. (askanews) – E iniziata con l inaugurazione del monumento dedicato ad Alberto Ascari a Romolo nella zona sud di Milano la seconda giornata di MiMo, il Milano Monza Motor Show, che oggi ha iniziato le attività “dinamiche” sul circuito di Monza. “Ascari meritava questo ricordo, ha dato tantissimo alla nostra città”, ha detto il sindaco di Milano Giuseppe Sala che si è detto contento di MiMo perché ci permette di vedere il futuro dell’auto: “Non immagino un futuro a medio termine senza le auto, immagino un futuro con auto diverse, questo è il punto”.

A caratterizzare la seconda giornata di MiMo è stata la Journalist Parade: dal luogo dell’inaugurazione del monumento ad Ascari, i giornalisti hanno guidato le auto di oggi e di domani fino all’Autodromo di Monza dove il corteo in parata ha effettuato due giri di pista, percorrendo anche il “catino” l’anello di velocità dove si correva ai tempi di Ascari. Soddisfatto il presidente di Aci e padrone di casa, Angelo Sticchi Damiani: “Andrea Levy è stato bravo a riconoscere e a perseguire la volontà di ripartire comunque”

Sempre a Monza è stata svelata anche l ultima anteprima mondiale in programma: la Dallara Exp, un evoluzione ancora più estrema della Stradale pensata solo per la pista. Andrea Levy presidente del MiMo: “Abbiamo dimostrato che all aperto, in sicurezza e con un pò di creatività si può riprendere e riniziare a fare eventi”.

La giornata prosegue in pista a Monza dove in serata ci sarà la Supercar Night Parade con 150 auto sportive con potenze superiori ai 500 CV. Domani sono in programma altri eventi pista, mentre domenica sarà la giornata dedicata alle auto classiche organizzata da Aci Storico. Anche in centro a Milano le oltre 60 fra auto e moto resteranno esposte fino a domenica.

CONDIVIDI SU:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra

Torna su