Header Top
Logo
Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Esteri
  • Covid, variante indiana classificata come “preoccupante” da Oms

VIDEO
colonna Sinistra

Covid, variante indiana classificata come “preoccupante” da Oms

Più contagiosa e più resistente ai vaccini

Ginevra, 10 mag. (askanews) – La variante del virus Covid-19 scoperta in India, B.1.617, è stata classificata come “preoccupante” dall’Organizzazione mondiale della sanità, in particolare perché più contagiosa.

“Ci sono informazioni secondo cui B.1.617 è più contagioso”, ma anche elementi che suggeriscono che ha un grado di resistenza ai vaccini, e “quindi lo classifichiamo come una variante di preoccupazione”, ha dichiarato la dottoressa Maria Van Kerkhove, responsabile tecnico della lotta al Covid-19 presso l’Oms.

La dottoressa ha spiegato che maggiori dettagli saranno pubblicati martedì nel rapporto epidemiologico settimanale dell’Oms ma che restano molte ricerche da svolgere su questa variante che comunque è più pericolosa del virus originale. La variante indiana del coronavirus è stata sequenziata in oltre 17 Paesi in tutto il mondo, fra cui l’Italia, finora il ceppo era stato classificato come variante “d’interesse” dall’Oms.

CONDIVIDI SU:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra

Torna su