Header Top
Logo
Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Esteri
  • Islanda, il Fagradalsfjall erutta ancora tra frotte di turisti

VIDEO
colonna Sinistra

Islanda, il Fagradalsfjall erutta ancora tra frotte di turisti

Dal 19 marzo la lava cola dalle fenditure del vulcano

Roma, 13 apr. (askanews) – Frotte di visitatori continuano ad affluire sul Fagradalsfjall per assistere alle spettacolari eruzioni della formazione montagnosa situata nel sud dell’Islanda, a circa 40 chilometri dalla Capitale Reykjavik. Le eruzioni, di tipo fissurale, la lava esce cioé da un sistema di fenditure, più che da crateri, sono iniziate da tre settimane, il 19 marzo 2021, dopo secoli di quiescenza (dal 1240).

“Non è mai la stessa cosa vedere qualcosa di persona – racconta Rut, una turista sul posto – è magnifico, l’intera area. Ed è difficile catturarlo attraverso le immagini del drone o delle videocamere”.

“Assistere alla creazione di una nuova parte delle Terra, penso che renda questo luogo così speciale. Si può sentire il gas nell’aria, quindi non ci avviciniamo troppo. È bellissimo”, aggiunge.

“Un anno fa, a febbraio, ero qui per un tour fotografico. Ho fatto delle foto del ghiaccio, della spiaggia di sabbia nera, delle grotte di ghiaccio e di ogni sorta di cose straordinarie, le aurore boreali – racconta Chris, turista americano – l’unica cosa che manca in termini di fuoco e ghiaccio, era il fuoco. E ora lo abbiamo, dunque, mi sono fatto vaccinare in fretta e ho pianificato il mio viaggio per venire qui e fotografare il vulcano”.

CONDIVIDI SU:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra

Torna su