Header Top
Logo
Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Esteri
  • Covid, Draghi: accelerare sui vaccini, priorità alle prime dosi

VIDEO
colonna Sinistra

Covid, Draghi: accelerare sui vaccini, priorità alle prime dosi

Al primo Consiglio Ue: no scuse per case farmaceutiche in ritardo

Roma, 25 feb. (askanews) – Il presidente del Consiglio, Mario Draghi, ha fatto il suo debutto al Consiglio europeo, chiedendo un cambio di passo nella gestione della pandemia di Covid-19 e in particolare un’accelerazione sui vaccini.

Collegato da Palazzo Chigi, Draghi ha sottolineato che per “rallentare” la corsa delle mutazioni del virus occorre “aumentare le vaccinazioni” con una azione “coordinata” a livello europeo, “rapida e trasparente”.

Ha chiesto anche grande determinazione nei confronti delle aziende farmaceutiche, auspicando la linea dura: quelle che non rispettano gli impegni assunti, ha detto, non dovrebbero essere “scusate”. Nel suo intervento, Draghi ha inoltre sollecitato un “approccio comune” sui test e un “coordinamento” per l’autorizzazione all’export. E ha anche aperto alla possibilità di dare “priorità” alle prime dosi, anche alla luce della recente letteratura scientifica.

CONDIVIDI SU:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra

Torna su