Header Top
Logo
Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Economia
  • Obbligazioni Mps, come ottenere i risarcimenti senza rischiare

VIDEO
colonna Sinistra

Obbligazioni Mps, come ottenere i risarcimenti senza rischiare

Martingale risk si assume i costi per le spese legali

Milano, 23 dic. (askanews) – Sono circa cinquantamila i risparmiatori che hanno perso i propri soldi investiti in obbligazioni o azioni di Mps, titoli proposti spesso senza adeguati chiarimenti sul loro grado di rischio o con informazioni su documenti ufficiali che si sono poi rivelate errate.

 

Marco Fabio Delzio, fondatore e amministratore della Martingale risk, ha già ottenuto molti risarcimenti e avviato decine di cause per tutelare i risparmiatori. Ma chi può contestare le somme perdute? “Lo possono fare tutti gli azionisti, gli obbligazionisti, che siano persone fisiche, aziende o addirittura gli enti locali che hanno subito perdite negli ultimi dieci anni. Dal 2010 in poi”

 

Il consiglio degli esperti è di agire subito. “Oggi Mps – ha aggiunto Delzio – è solida, oggi si può agire contro Mps, e soprattutto abbiamo numerose delibere della Consob che hanno sanzionato questa banca e cominciamo ad avere le prime sentenze del tribunale penale di quelli che erano i vertici di alcuni anni fa, che confermano tutto quello che i media hanno già detto e scritto e le analisi della stessa Martingale risk hanno messo a fuoco, e cioè che c’è stata una gestione che ha distrutto il valore della banca e e anche i soldi e i risparmi degli investitori”.

 

La contestazione avviene attraverso un’analisi tecnica, contabile e finanziaria e vengono indicate in una lettera le irregolarità e le loro conseguenze per il risparmiatore. Se la banca non riconosce l’addebito, comincia la causa con notifica di atto di citazione, fino alla sentenza. Un’iniziativa legale che a chi la intraprende non costa nulla.

 

“Martingale risk è l’unico operatore in Italia che accetta di percepire i propri compensi soltanto a risultato ottenuto, quindi soltanto nel momento in cui il risparmiatore o investitore riceverà indietro il risarcimento delle proprie perdite da parte di Mps”.

 

Una speranza concreta, per gli azionisti rimasti senza nulla in mano, di recuperare i risparmi svaniti. “Assolutamente è possibile – ha concluso l’ad – ma è anche altamente probabile. E il fatto che la Martingale risk si faccia carico dei costi, delle spese, dei compensi degli avvocati e degli analisti per conto dei propri clienti significa che Martingale risk ci crede veramente in questo recupero, perché sta investendo essa stessa i propri soldi. Questa è la riprova del fatto che si può recuperare, anzi si deve recuperare”.

 

Per informazioni: https://martingalerisk.com

 

CONDIVIDI SU:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra

Torna su