Header Top
Logo
Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Esteri
  • Spazio, il mega iceberg A-68A alla deriva verso Georgia del Sud

VIDEO
colonna Sinistra

Spazio, il mega iceberg A-68A alla deriva verso Georgia del Sud

Monitorato dallo Spazio col satellite Esa Sentinel1 di Copernicus

Milano, 11 dic. (askanews) – Il gigantesco iceberg A-68A grande più o meno quanto il Molise, staccatosi dalla penisola antartica nell’estate del 2017 e alla deriva da allora, potrebbe colpire la Georgia del Sud entro la fine di dicembre 2020, scatenando il caos nella zona costiera a ridosso dell’arcipelago britannico d’oltremare.

La colossale montagna di ghiaccio viene costantemente monitorata dallo Spazio grazie al satellite ESA Sentinel-1 del programma di osservazione della Terra della Commissione europea “Copernicus” che garantisce la possibilità di osservare e seguire l’iceberg nel suo percorso, anche attraverso le nuvole e durante le ore d’oscurità.

Dalla sua ‘nascita’ nel 2017, l’iceberg ha percorso migliaia di chilometri dalla piattaforma di ghiaccio Larsen C, in Antartide e ora si trova a circa 120 km dalle isole della Georgia del Sud. Se rimane suquesto percorso, A-68A potrebbe incagliarsi nelle acque poco profonde al largo dell’arcipelago, divenendo una seria minaccia per la fauna selvatica locale, inclusi pinguini e foche.

(Immagini ESA)

CONDIVIDI SU:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra

Torna su