Header Top
Logo
Mercoledì 30 Settembre 2020

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Cronaca
  • Coronavirus, la Calabria chiude discoteche e sale da ballo

VIDEO
colonna Sinistra

Coronavirus, la Calabria chiude discoteche e sale da ballo

Odinanza della presidente della regione Jole Santelli

Roma, 13 ago. (askanews) – La Calabria ha deciso di chiudere le discoteche e le sale da ballo. Lo ha stabilito la governatrice, Jole Santelli, in accordo con il governo, con un’ordinanza che “sospende tutte le attività che hanno attinenza con il ballo, quindi sale da ballo, discoteche e locali assimilati come i lidi balneari, all’aperto o al chiuso” in vigore da oggi fino al 7 settembre.

Rimangono in vigore tutte le misure statali e regionali di contenimento del rischio di diffusione del virus già vigenti, nel territorio regionale.

In base all’evoluzione dello scenario epidemiologico, ovvero a provvedimenti emanati a livello nazionale, le misure indicate potranno essere rimodulate.

CONDIVIDI SU:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra

Torna su