Header Top
Logo
Sabato 6 Giugno 2020

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Esteri
  • Gian Enrico Rusconi commenta il video della Bild sull’Italia

VIDEO
colonna Sinistra

Gian Enrico Rusconi commenta il video della Bild sull’Italia

"Benevola supponenza", ma basta con gli stereotipi di entrambi

Roma, 7 apr. (askanews) – Gian Enrico Rusconi, storico, politologo e filosofo, ha dedicato decenni allo studio della società tedesca e della storia della Germania nel Novecento. Non gli è piaciuto il video di “vicinanza” che la Bild ha dedicato agli italiani e alla loro battaglia contro il coronavirus. È malizioso, condito di stereotipi sul Belpaese, anche se sono quelli “buoni”, pregiudizi che riaffiorano ancora oggi, come dure a morire sono le accuse di certa stampa italiana che descrive i tedeschi solo come nazisti.

“La Bild è proprio il cattivo esempio di questo atteggiamento anti-italiano ma anche i nostri giornali da un po’ di tempo esagerano”, ha spiegato in un’intervista Skype dalla sua casa a Torino.

“Anche io all’inizio, mi sono quasi fatto ingannare, la Bild ha cambiato toni, perché di solito andava subito all’insulto. Ha detto i pregiudizi positivi che hanno per noi: questa benevola supponenza, perché siamo anche simpatici, ci trovano anche bene. Ho anche dei cari amici, un mio caro amico scrisse sulla Faz tempo fa: loro sono mafiosi, noi siamo nazisti, ma piantiamola! Io da ingenuo pensavo che la cosa fosse superata”, ha sottolineato.

CONDIVIDI SU:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra

Torna su