Header Top
Logo
Lunedì 18 Ottobre 2021

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Spettacolo
  • Bruni Tedeschi: bene MeeToo, ma nel cinema si è un po’ esagerato

VIDEO
colonna Sinistra

Bruni Tedeschi: bene MeeToo, ma nel cinema si è un po’ esagerato

E da Venezia scherza: mai abusata, semmai io molestavo i gay

Roma, (askanews) – “Su Asia Argento non so cosa dire, per quanto riguarda la causa la trovo giusta e positiva in molti settori e per molti mestieri: ci sono paesi dove le donne hanno potuto finalmente dire la loro, alzare la testa”. Così Valeria Bruni Tedeschi, dalla Mostra del Cinema di Venezia, dove ha presentato Fuori Concorso il film “I villeggianti”, di cui è regista e in cui recita, ha commentato la vicenda di Asia Argento e il movimento #MeToo in difesa delle donne, nato dopo gli scandoli sugli abusi a Hollywood.

“Per quanto riguarda il cinema – ha aggiunto – forse perché io non ho avuto esperienze negative avendo lavorato molto anche con omosessuali, non ho subìto abusi, ero piuttosto io molesta con loro – ha scherzato – non ho avuto molestie nella mia vita dunque non ho sufferto di questa cosa, però personalmente nel mondo del cinema lo trovo un po’ esagerato. Il fatto che però sia nato questo movimento, in generale, lo trovo un bene. Nel mondo ci sono tanti settori e professioni in cui le donne sono abusate, pagate di meno e questo in effetti vale anche nel cinema ed è una cosa che trovo ridicola, assurda. É purtroppo la realtà ancora di oggi”.

CONDIVIDI SU:
articoli correlati
VIDEO CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra