Header Top
Logo
Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Sport
  • Olimpiadi 2026, Fugatti (Trento): rinunciamo al pattinaggio veloce

colonna Sinistra
Venerdì 20 gennaio 2023 - 16:43

Olimpiadi 2026, Fugatti (Trento): rinunciamo al pattinaggio veloce

Costa troppo la copertura dell'ice rink

Trento, 20 gen. (askanews) – La Provincia di Trento rinuncia alle gare olimpiche del 2026 del pattinaggio di velocità, che potrebbero essere destinate all’Oval di Torino. “Abbiamo fatto tutto quello che si doveva fare per permettere la costruzione dell’oval come previsto dal Cio – ha detto il presidente della Provincia di Trento, Maurizio Fugatti, incontrando i giornalisti a Baselga di Pinè -. Il tempo tecnicamente c’è ma la copertura dell’ice rink è imprescindibile e i costi sono cresciuti dai 50 milioni di euro previsti a novembre scorso fino ai 70-75 milioni attuali per cui serve senso di responsabilità”. Era presente anche il presidente del Coni, Giovanni Malagò, che ufficializza l’addio alle Olimpiadi 2026 della pista di pattinaggio. Fugatti ha comunque rassicurato. “Ci sono 50 milioni di euro che sono stati messi a disposizione di Baselga: 29 milioni serviranno per sistemare la piastra del ghiaccio, gli altri 21 saranno utilizzato per l’accordo tra Provincia e Comune, con interventi infrastrutturali sull’altopiano di Piné per i prossimi vent’anni. Se ci fossimo fermati un anno fa non avremmo avuto questa contropartita”.




CONDIVIDI SU:
articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra

Torna su