Header Top
Logo
Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Sport
  • Nba, domani Bulls-Pistons a Parigi con focus sul fantabasket targato Sorare

colonna Sinistra
Mercoledì 18 gennaio 2023 - 16:45

Nba, domani Bulls-Pistons a Parigi con focus sul fantabasket targato Sorare

Evento mediatico della piattaforma NFT per la partnership con Nba e Nbpa

Nba, domani Bulls-Pistons a Parigi con focus sul fantabasket targato Sorare
Parigi, 18 gen. (askanews) – L’occasione è di puro lusso, sportivamente parlando: domani, 19 gennaio, per la seconda volta nella storia, una partita della regular season 22/23 dell’Nba si svolgerà a Parigi. Ad affrontarsi i Detroit Pistons e i Chicago Bulls, in una sfida tutta in terra d’Europa all’Arena Bercy della capitale francese.


E così Sorare, la piattaforma digitale con NFT che sta trasformando il mondo del fandom sportivo online, dopo aver annunciato lo scorso settembre l’apertura al fantabasket forte del successo con fantacalcio e fantabaseball, ha chiamato oggi e domani a raccolta, nell’headquarter di Parigi, media da tutta Europa per spiegare insieme ai protagonisti di Nba e Nbpa, l’organizzatore e l’associazione dei giocatori del massimo campionato di basket mondiale, obiettivi e significato di una partnership che vuol rendere questo sport ancora più globale ed amato, insieme ai suoi protagonisti assoluti.



La collaborazione pluriennale siglata a settembre 2022 vede infatti la piattaforma partner ufficiale dell’Nba per il Fantasy Game NFT, con il lancio in contemporanea con la nuova stagione Nba, del primo fantasy game di basket con carte digitali collezionabili free-to-play con licenza ufficiale.


Il gioco regala ai fan una nuova opportunità di interagire con il mondo del basket e di competere con altri appassionati attraverso un’esperienza di fantasy game unica, che offre agli utenti la possibilità di creare una formazione di carte collezionabili basate su NFT che rappresentano i loro giocatori preferiti e le loro squadre del cuore, giocare e ottenere punti in base alle prestazioni reali dei giocatori Nba. Nell’ambito della partnership, spiegata nuovamente oggi, Sorare ha il diritto di utilizzare i loghi ufficiali della lega e delle squadre Nba nei suoi prodotti.



Tutti pienamente soddisfatti gli attori di questa operazione, con il commissioner della Nba, Adam Silver, che rispondendo alle domande poste direttamente da Nicolas Julia, Co-Fondatore e Amministratore Delegato di Sorare, ribadisce come l’accordo rappresenti per i tifosi un modo completamente nuovo di interagire con le squadre e i giocatori, segnalando dunque “significative opportunità per ampliare la nostra comunità di tifosi e far crescere il basket Nba in tutto il mondo”.


Discorso analogo da Tamika Tremaglio, Direttrice Esecutiva della Nbpa, che da Parigi in attesa della serata stellare con il match tra Bulls e Pistons, benedetta anche dal presidente Macron e sostenuta dal ministero dello sport francese con vista anche alle Olimpiadi di Parigi 2024, concorda con Julia sul successo sicuro di un’accoppiata Francia-Usa per questo progetto che vede creatività e tech transalpino unito al senso del marketing e dello sport business unico dell’America.



“Sorare ha costruito un’esperienza di gioco innovativa che crea un modo completamente nuovo per i tifosi di tutto il mondo di interagire e conoscere meglio i nostri giocatori”, è la sintesi del pensiero di Tamika Tremaglio, entusiasta per questa partnership “e per l’effetto che Sorare avrà sulla crescita del nostro gioco e dei nostri giocatori a livello globale”.


La nuova esperienza di gioco può d’altronde contare su due milioni di utenti già registrati su Sorare in 185 paesi, compresi i mercati europei e asiatici dove la società sta registrando una rapida crescita soprattutto nel gioco del calcio.


“Il basket è uno degli sport più popolari al mondo e siamo entusiasti di avvicinare ancora di più i tifosi alle loro squadre e ai loro giocatori preferiti attraverso Sorare”, ha chiosato l’incontro Nicolas Julia. La partnership segna la terza collaborazione di Sorare con una lega sportiva statunitense e consolida l’espansione dell’azienda negli Stati Uniti. Fondata nel 2018, oltre alla sede di Parigi Sorare è basata anche a New York (con il team statunitense collegato per l’occasione in streaming con l’HQ parigino). Sorare è finanziata da un team di livello mondiale che comprende Benchmark, Accel, Softbank e gli atleti Serena Williams, Kylian Mbappé e Rudy Gobert.


CONDIVIDI SU:
articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra

Torna su