Header Top
Logo
Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Sport
  • Your Personal Trainer tra le dieci migliori startup d’Italia sullo sport tech

colonna Sinistra
Giovedì 20 ottobre 2022 - 01:20

Your Personal Trainer tra le dieci migliori startup d’Italia sullo sport tech

Righetti: 'Più spazi ma condivisi: questo vuol dire ridurre l'impatto ambientale'

Your Personal Trainer tra le dieci migliori startup d’Italia sullo sport tech
Roma, 20 ott. (askanews) – Un 2022 in positivo per quanto riguarda le imprese sportive, con un aumento del 61% delle organizzazioni rispetto al 2021 e i ricavi cresciuti del 53%. I tempi bui della pandemia, che hanno fiaccato o addirittura bloccato tante attività sportive, sembrano ormai alle spalle, ma proprio quella difficile crisi spesso ha stimolato creatività e resilienza dando vita a nuove avventure. È il caso della startup Your Personal Trainer, il primo ecosistema, fisico e digitale, per il fitness, nato per valorizzare la condivisione degli spazi tramite studi fitness in coworking, risparmiare sui consumi energetici e dare ai personal trainer la possibilità di miglioriare la loro carriera imprenditoriale.


A Roma – dove tutto ha avuto inizio grazie all’idea e all’expertise della sua fondatrice Valentina Righetti – la startup oggi raddoppia raggiungendo l’importante obiettivo di aprire ben quattro centri, conquistando un round totale di finanziamenti da 260 mila euro. Viene scelta, inoltre, tra le dieci migliori startup d’Italia sullo sport tech tra le 600 che hanno partecipato al programma di selezione Wesport Up, il primo acceleratore innovation hub dedicato allo sport e al wellness, costola della rete nazionale di acceleratori di CDP Venture Capital in collaborazione con Sport e Salute SPA.



“Lo scorso luglio abbiamo partecipato alla selezione di Wesport up che ha premiato l’idea ed il valore di Your Personal Trainer, consentendoci di entrare nel loro programma – spiega la founder Righetti – per espandere ancora di più la nostra idea di fitness in co-working. La nostra mission punta moltissimo alla sostenibilità, proponendo un risparmio sui costi di gestione di spazi condivisi con meno sprechi, e al valore professionale, restituendo dignità al mondo dei trainer, spesso lavoratori precari, fornendo loro le chiavi per accedere ad una vera e propria sfida imprenditoriale”.


In poco più di un anno, YPT ha creato una piattaforma digitale, semplice ed intuitiva, per semplificare l’incontro tra professionisti del fitness e clienti finali: l’utente può scegliere quando, dove e per quanto tempo intende prenotare lo studio privato on demand, avendo accesso, in modo del tutto automatizzato, alle più moderne attrezzature e ad una rosa di personal trainer tra cui scegliere. Un allenamento nel comfort di uno studio dedicato e sotto l’occhio vigile del professionista prescelto tra gli oltre 230 disponibili. Allo stesso modo i personal trainer potranno prenotare questi spazi per erogare i loro servizi ai propri clienti, un vero e proprio coworking del fitness, dove lo spazio diventa una vera palestra privata, dove potersi allenare senza interferenze esterne, con la massima concentrazione e privacy, ma soprattutto senza alcun vincolo di costi fissi ed abbonamenti né per i PT né per i clienti.



CONDIVIDI SU:
articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra

Torna su