Header Top
Logo
Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Sport
  • Torna l’Open de France, cinque gli azzurri in gara

colonna Sinistra
Mercoledì 21 settembre 2022 - 13:28

Torna l’Open de France, cinque gli azzurri in gara

Edoardo Molinari, Migliozzi, Laporta, Paratore e Gagli

Torna l’Open de France, cinque gli azzurri in gara
Roma, 21 set. (askanews) – Dopo lo spettacolo del DS Automobiles 79° Open d’Italia, nel calendario del DP World Tour e tre anni dopo l’ultima volta, torna protagonista il Cazoo Open de France. Il torneo, arrivato alla 104esima edizione (non si è giocato nel 2020 e nel 2021 a causa del perdurare dell’emergenza epidemiologica da Covid-19), è in programma dal 22 al 25 settembre al Le Golf National di Guyancourt, vicino a Parigi. L’evento mette in palio 3 milioni di euro.


Da Migliozzi a Edo Molinari, cinque gli azzurri in gara – Sul campo che nel 2018 ha ospitato la Ryder Cup, cinque gli azzurri in gara: Guido Migliozzi, Francesco Laporta, Edoardo Molinari, Renato Paratore e Lorenzo Gagli.



Dal 1906, anno della prima edizione, la competizione ha parlato italiano nel 1949, quando Ugo Grappasonni firmò l’impresa, e nel 1993 grazie all’exploit di Costantino Rocca. Tanti invece i secondi posti con Francesco Molinari (assente per l’occasione, su questo campo è stato il trascinatore del team Europe nella 42esima edizione della Ryder Cup con cinque incontri vinti, record europeo) runner up nel 2016, 2012 e 2010. Stesso risultato anche per Costantino Rocca nel 2001, per Massimo Florioli nel 1998 e per Aldo Casera nel 1954. In un appuntamento prestigioso, conquistato in passato da campionissimi del golf quali, tra gli altri, Severiano Ballesteros (4 successi), Nick Faldo (tre), Bernhard Langer e Josè Maria Olazabal.


Il field – Dall’americano Patrick Reed allo scozzese Robert MacIntyre (reduce dalla vittoria a Roma, sul percorso del Marco Simone Golf & Country Club, nel DS Automobiles 79° Open d’Italia), dai gemelli danesi Hojgaard, Nicolai e Rasmus, al sudafricano Daniel Van Tonder. Field di buon livello al Le Golf National dove saranno tanti i francesi che cercheranno gloria in casa. Tra questi Victor Perez (terzo all’Open d’Italia), Antoine Rozner, Matthieu Pavon, Julien Brun e Mike Lorenzo-Vera. Curiosità: solo un giocatore, peraltro transalpino, è riuscito a vincere per tre volte consecutive l’Open de France: Marcel Dallemagne, campione nel 1936-1937-1938 (nel 1937 si impose anche nell’Open d’Italia).



Il belga Nicolas Colsaerts, che dallo scorso gennaio sta combattendo con una rara malattia renale, proverà a bissare il titolo conquistato nel 2019 dopo un digiuno lungo 7 anni.




CONDIVIDI SU:
articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra

Torna su