Header Top
Logo
Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Sport
  • Trionfo Red Bull a Baku, vince Verstappen, fuori le Ferrari

colonna Sinistra
Domenica 12 giugno 2022 - 15:22

Trionfo Red Bull a Baku, vince Verstappen, fuori le Ferrari

Problema idraulico per Sainz, a Leclerc va ko il motore

Trionfo Red Bull a Baku, vince Verstappen, fuori le Ferrari
Roma, 12 giu. (askanews) – Doppietta Red Bull, disastro Ferrari.


Se il sabato si era chiuso in modo trionfale per la Ferrari con la pole di Leclerc, sesta in otto prove del mondiale, la domenica ha fatto riscoprire una rossa fragile con il doppio ritiro di Sainz prima (problema idraulico) e Leclerc dopo (power unit).



“Non ho parole, fa male. Da domani ritroverò la motivazione ma questi sono punti importanti persi” il commento del monegasco nel team radio. Era da Australia 2009 che entrambe le rosse non concludevano anzitempo il Gran Premio. Trionfa Verstappen agevolato dal gioco di squadra nel sorpasso a Perez. Terzo posto per Russel. Quarto Hamilton autore di una poderosa rimonta.


Partenza con bloccaggio per Leclerc, Perez dentro deciso e prende la prima posizione davanti al monegasco; Verstappen terzo. Al decimo giro primo colpo di scena. A Baku Sainz si ferma per un problema ai freni, ma l’inerzia del GP potrebbe cambiare dopo l’ingresso della Virtual Safety Car. Leclerc, infatti, è rientrato per il pit stop e può andare fino in fondo. Le Red Bull devono invece ferrmarsi ancora, mentre in testa al GP c’è Perez dopo una grande partenza. 12″ il gap tra Leclerc e Verstappen. Al 14esimo 1:47.351, giro veloce per Leclerc che rosicchia un secondo a Perez e Verstappen che battagliano tra di loro per il comando. L’olandese passa complice l’ordine di scuderia. (“Non lottare” gli è stato detto nel momento in cui Verstappen lo ha passato) Crollano le prestazioni di Perez, intanto Hamilton continua a saltellare in modo impressionante. Perez torna ai box, Verstappen è al comando del GP e Leclerc secondo con l’unica Ferrari in gara. Al giro 19 l’olandese ai box con Leclerc che torna al comando del Gp ma la sua gioia dura solo poche tornate.



Al 22esimo giro finsice la gara di Leclerc dopo quella di Sainz (guasto idarulico). Fumata dalla macchina del monegasco per un problema alla power unit. Era successo anche a Barcellona, ma pesa tanto in questa gara dove aveva ritrovato la leadership dopo averla persa al via. Primo doppio ritiro per guasto per la Ferrari da Australia 2009. Verstappen passa al comando del GP di Baku, poi Perez e Russell. Un podio che non cambierà più fino alla fine.


Adx/Int9



CONDIVIDI SU:
articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra

Torna su