Header Top
Logo
Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Sport
  • Robert Justus nuovo allenatore nazionale femminile hockey su prato

colonna Sinistra
Lunedì 21 febbraio 2022 - 16:55

Robert Justus nuovo allenatore nazionale femminile hockey su prato

Tecnico olandese ha firmato il contratto negli uffici della Fih

Robert Justus nuovo allenatore nazionale femminile hockey su prato
Roma, 21 feb. (askanews) – La Federazione Italiana Hockey ha reso noto il nome dell’allenatore che guiderà la nazionale italiana femminile: si tratta di Robert Justus.


Il 43enne tecnico olandese, riporta una nota della Fih, allena da quattro stagioni la squadra femminile belga dei Dragons, con cui è stabilmente entrato nei play-off. Il Belgio, al pari dell’Olanda, è considerata nazione Elité nell’hockey su prato – sia a livello di club che di nazionale – e non a caso, in occasione degli ultimi Giochi Olimpici, è stato proprio il Belgio a centrare la medaglia d’oro nella categoria maschile. In Belgio giocano anche molte delle atlete attualmente nel giro della Nazionale Femminile.



“Sono contento e orgoglio di questo incarico”, le prime parole di Robert Justus dopo la firma del contratto, avvenuta negli uffici romani della Fih, “daremo vita a un buon progetto e ci alleneremo anche in Belgio con la squadra: sono contentissimo”.


Il presidente federale Sergio Mignardi sottolinea che quello che vede Justus alla guida della nazionale femminile è “un progetto che ha un obiettivo internazionale” e ringrazia “il club belga dei Dragons per la disponibilità, ma soprattutto il CONI per il supporto e la fiducia”.



“Con Justus avvieremo un piano di respiro internazionale – dice il vice presidente vicario Stefano Pagliara e corresponsabile del Settore Squadre Nazionali – per lavorare in contesti importantissimi come Belgio e Olanda, che ospiteranno gran parte del nostro progetto. In questo modo speriamo di dare un bel futuro alla nostra nazionale, ai fini dell’obiettivo olimpico che abbiamo”.


“A volte nello sport si può essere facilmente smentititi, ma mi sembra che ci sia tutto per fare bene – dice il vice presidente Fih Pino Palmieri e corresponsabile del Settore Squadre Nazionali – è importante che Justus conosca l’italiano: può essere la persona giusta per l’obiettivo che intendiamo raggiungere”.



Robert Justus parla italiano per aver vissuto un’esperienza da giocatore in Italia negli Anni Duemila, quando ha militato tra le fila del Cernusco. Il prossimo, fondamentale, impegno della nazionale femminile è a Vilnius, in Lituania, dove l’Italia dal 15 al 20 agosto 2022 affronterà Bielorussia, Ucraina, Lituania e Gibilterra per conquistare il pass di qualificazione agli Europei di Pool A del 2023. Poi dal 10 al 17 dicembre 2022 sarà la volta della Nations Cup, dove è in palio un pass per la prestigiosa Pro League: le avversarie dell’Italia – conclude la nota – sono di primo livello e rispondono ai nomi di Spagna, Canada, India, Irlanda, Giappone, Corea e Sudafrica.


CONDIVIDI SU:
articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra

Torna su