Header Top
Logo
Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Sport
  • Djokovic, Pietrangeli: “Gli altri giocatori boicottino il torneo”

colonna Sinistra
Lunedì 10 gennaio 2022 - 17:48

Djokovic, Pietrangeli: “Gli altri giocatori boicottino il torneo”

Ad askanews: "Questione di soldi, Australia fa brutta figura"

Djokovic, Pietrangeli: “Gli altri giocatori boicottino il torneo”
Roma, 10 gen. (askanews) – “Una brutta pagina per lo sport. Una brutta figura per l’Australia”: così Nicola Pietrangeli, tra i più grandi tennisti italiani, (numero 3 del mondo nel 1959 e nel 1960) commenta ad askanews la vicenda di Novak Djokovic che, dopo un ribaltamento a sorpresa del tribunale australiano, è stato ammesso a partecipare agli Australian Open.


“Chi ci fa una brutta figura è l’Australia – afferma l’ex campione di tennis – come al solito è tutta questione di soldi; evidentemente ci sono degli interessi, legati anche agli sponsor. Bisognerebbe vedere bene le clausole sulla partecipazione o meno di Djokovic. Se lui non ci fosse, gli sponsor si tirerebbero indietro”.



La proposta di Pietrangeli è netta: “Se la versione di Nole fosse fasulla, gli altri giocatori dovrebbero boicottare il torneo. Djokovic si troverebbe a giocare da solo. Non c’è dubbio che è un brutto incidente. Bisogna vedere che cosa c’è dietro, Djokovic è il padrone della Serbia. Nessuno potrà mai sapere quale è la verità vera. Comunque vada – conclude Pietrangeli – finisce non bene e l’Australia fa una brutta figura, perché diventa una disputa tra lo Stato della Victoria e lo Stato federale”.




CONDIVIDI SU:
articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra

Torna su