Header Top
Logo
Sabato 17 Aprile 2021

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Sport
  • Pga tour: Chris Kirk e Webb Simpson al proscenio

colonna Sinistra
Sabato 4 luglio 2020 - 12:18

Pga tour: Chris Kirk e Webb Simpson al proscenio

Nel Rocket Mortgage Classic "Buca in uno" di Ryan Armour
Pga tour: Chris Kirk e  Webb Simpson al proscenio

Roma, 4 lug. (askanews) – Cambio della guardia al vertice del Rocket Mortgage Classic, quarto evento del PGA Tour dopo la ripresa seguita allo stop per l’emergenza sanitaria, dove si sono portati con 132 (-12) colpi, dopo una bella rimonta, Webb Simpson (68 64) e Chris Kirk (67 65).

Sul percorso del Detroit Golf Club (par 72), a Detroit nel Michigan, la coppia di testa precede di un colpo Bryson DeChambeau, sempre più tonico e reduce da tre top ten di fila, l’irlandese Seamus Power, Mark Hubbard, Richy Werenski, l’emergente Matthew Wolff, e Ryan Armour (133, -11), risalito dal 46° posto grazie anche all’apporto di una “hole in one” realizzata alla buca 5 (par 3, yards 153, ferro 8). E’ stato uno dei tre autori di un 64 (-8, ace, sette birdie, un bogey), miglior punteggio di giornata, insieme a Wolff, che ha infilato sei birdie di fila dei nove segnati (contro un bogey), e a Simpson.

E’ risalito il norvegese Viktor Hovland, 20° con 136 (-8), si sono mantenuti in media classifica, 30.i con 137 (-7), Steve Stricker, capitano del team statunitense alla prossima Ryder Cup, e Cameron Champ, che positivo al coronavirus alla vigilia del Travelers Championship. è stato poi ammesso al torneo dopo essere risultato negativo a tre tamponi nel giro di 72 ore, secondo le nuove norme emanate dal PGA Tour. Sono finiti in retrovia Rickie Fowler, 42° con 138 (-6), e Tony Finau, 55° con 139 (-5) e rimasto in corsa con l’ultimo punteggio utile. Fuori gioco Nate Lashley (140, -4), che difendeva il titolo, Patrick Reed e Bubba Watson (142, -2).

Significativa la leadership di Chris Kirk, 35enne di Xnoxville (Tennessee) con quattro successi sul circuito, l’ultimo nel 2015, che ha ripreso a gareggiare da poco dopo aver combattuto e vinto la sua battaglia contro alcool e depressione. A giugno è ripartito dal Korn Ferry Tour, vincendo il King & Bears Classic e ora, con un giro in 65 (-7, otto birdie, un bogey) si ripropone ai più alti livelli.

Webb Simpson, 35enne di Raleigh (North Carolina), numero sei mondiale con sette titoli comprensivi di un major, è tornato in campo dopo aver vinto due settimane addietro il RBC Heritage ed essersi poi sottoposto a una quarantena volontaria per la positività di un familiare. Dopo un avvio al 25° posto ha preso il comando con otto bridie senza bogey. Il montepremi è di 7.500.000 dollari.

CONDIVIDI SU:
articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra