Header Top
Logo
Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Spettacolo
  • Ecco i nuovi palinsesti della Rai che “guarda al futuro” con tanti volti femminili

colonna Sinistra
Martedì 28 giugno 2022 - 18:15

Ecco i nuovi palinsesti della Rai che “guarda al futuro” con tanti volti femminili

Le novità e le conferme della stagione 2022-2023

Ecco i nuovi palinsesti della Rai che “guarda al futuro” con tanti volti femminili
Roma, 28 giu. (askanews) – I nuovi palinsesti di una Rai che “guarda al futuro”, come ha detto l’amministratore delegato Carlo Fuortes presentando a Milano la programmazione per l’autunno-inverno 2022-2023, divisa non più per reti ma per generi. Con tanti volti femminili, da Ilaria D’Amico ad Alessia Marcuzzi (su Rai 2), ma non solo. Su RaiPlay tornerà Lorenzo Jovanotti con una docu-serie sul suo tour estivo, e su Rai 1 (il 19 dicembre in prime time) ci sarà una grande festa per i 60 anni di carriera di Gianni Morandi.


“Adotteremo nuovi modelli organizzativi e nuove forme di narrazione capaci di rispondere alla necessità di una società in profonda trasformazione” ha assicurato l’amministratore delegato, sottolineando che “la missione fondamentale del servizio pubblico è di aiutare a comprendere la complessità, per evitare che si trasformi in frammentazione”. “Per farlo – ha aggiunto Fuortes – dobbiamo essere capaci di informare, intrattenere, fornire strumenti conoscitivi, restando fedeli al sistema di valori aperto e pluralista che il nostro Paese e l’Europa hanno saputo sviluppare in questi decenni”.



E alcune delle novità più interessanti della prossima stagione si segnalano proprio nel genere Approfondimenti, diretto da Antonio Di Bella. Dal 5 settembre su Rai 3, tutte le sere (dal lunedì al venerdì) alle 20.35 andrà in onda “Il cavallo e la torre”, la nuova striscia di dieci minuti condotta dall’ex direttore dell’Espresso Marco Damilano, “il giornalista più adeguato per assolvere a questo compito difficile”, secondo Fuortes.


Dal 6 ottobre, in prima serata il giovedì su Rai 2, andrà in onda “Che c’è di nuovo”, programma ideato da Alessandro Sortino e condotto da Ilaria D’Amico. Mentre lo scrittore ed ex magistrato Giancarlo De Cataldo sarà dal 3 ottobre in seconda serata su Rai 1 con “Tempo e mistero”. De Cataldo racconterà i casi criminali più emblematici che hanno segnato la società e il costume del nostro Paese. Confermati poi gli altri approfondimenti della passata stagione (“Porta a Porta”, “Cartabianca”, “Agorà”, “Report”, “Presadiretta”, “Mezz’ora in più”).



Per l’Intrattenimento Prime Time spicca il ritorno di Alessia Marcuzzi con il varietà “Boomerissima”, in onda dal 22 novembre su Rai 2, e non su Rai 1, perché sarà “un po’ politically scorrect” (così il direttore Stefano Coletta). Sempre su Rai 2, una rete “reinventata e ripensata” (Fuortes), dal 12 settembre (il lunedì e il martedì) arriva in prima serata “Nudi per la vita”: un inedito docu-reality in quattro episodi condotto da Mara Maionchi. Dal 13 settembre (il martedì, mercoledì e giovedì) Alessandro Cattelan condurrà in seconda serata il late show “EPCC”.


Su Rai 1, dove tra novembre e dicembre si potranno vedere i match dei Mondiali di calcio del Qatar (senza Nazionale italiana), tante le conferme nel prime time. Torneranno “Tale e Quale” di Carlo Conti e “Ballando con le stelle” di Milly Carlucci. Amadeus intratterà il pubblico nella serata del 31 dicembre (“L’anno che verrà”), e Roberto Bolle in quella del 1 gennaio (“Danza con me”). Mentre la sera di Natale Alberto Angela porterà gli spettatori a Milano per il ciclo “Stanotte a…”, prima di riproporre il suo “Meraviglie”. Novità del prime time di Rai 3 con uno show di Cristiano Malgioglio. Altro ritorno, questa volta in day time, è quello di Elisa Isoardi che condurrà “Vorrei dirti che…” la domenica su Rai2.



Plg/Int14


CONDIVIDI SU:
articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra

Torna su