Header Top
Logo
Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Spettacolo
  • Presentato il Digital Media Fest: audiovisivo online è il futuro

colonna Sinistra
Martedì 19 ottobre 2021 - 12:01

Presentato il Digital Media Fest: audiovisivo online è il futuro

L'evento alla Casa del cinema dal 10 al 12 dicembre

Presentato il Digital Media Fest: audiovisivo online è il futuro
Roma, 19 ott. (askanews) – Lunedì 18 ottobre nello Spazio Regione Lazio – Roma Lazio Film Commission, nell’ambito della Festa del Cinema di Roma, è stato presentato il nuovo programma del Digital Media Fest. Presentati dalla fondatrice e direttrice Janet De Nardis, sono intervenuti: Cristina Priarone (Direttore Roma Lazio Film Commission), Adriano De Santis (Preside Centro Sperimentale di cinematografia – CSC), Christian Marazziti (sceneggiatore e regista), Angelica Massera (attrice e creator) e Stefano De Sando (attore e doppiatore).


Presenti in sala, anche Massimiliano Buzzanca, Irene Antonucci, Riccardo Giacomini e Carlo Belmondo.



L’edizione 2021 del Digital Media Fest, che si terrà presso la Casa del cinema dal 10 al 12 dicembre, sarà all’insegna di idee innovative, di proposte versatili e di confronti mirati sul nuovo mercato audiovisivo nel ciclone della pandemia. Le parole chiave sono innovazione, digitale e audiovisivo, miscelate creativamente all’insegna di un evento unico nel suo genere. Immancabili saranno le opere protagoniste del premio Movieland dedicato alla promozione del territorio della Regione Lazio, in collaborazione con Roma Lazio Film Commission, il cui direttore Cristina Priarone ha ricordato l’importanza di un festival innovativo e visionario come il DMF e i successi condivisi come quello di avere premiato e promosso Romolo + Giuly, diventata successivamente una serie tv prodotta da Fox Italy. Adriano De Santis ha spronato i creativi a esprimersi oltre le regole già scritte, fornendo una visione nuova e forse migliore della realtà che possiamo ancora costruire. Il regista Marazziti ha sottolineato quanto il pensiero laterale degli artisti sia la vera via di fuga nei momenti di difficoltà dell’umanità, come è accaduto con la pandemia. Infine, la youtuber Angelica Massera, ha annunciato la tematica del workshop che sarà dedicato alla video strategy: i creativi e il mercato. Tra gli argomenti che si affronteranno nei vari incontri troviamo “La moda e l’accelerazione digitale”, “webserie e territorio – il ruolo delle film commission”, “tik tok, clubhouse e Twitch le nuove piattaforme”, “campagne di crowdfunding di successo”. La piattaforma YouMovie, garantirà lo streaming degli eventi. Non mancheranno momenti dedicati al mercato dove le grandi produzioni cinematografiche e televisive incontreranno i creativi con interessanti idee. Partner radiofonico del festival è RID 96.8, la cui editrice, Michelle Marie Castiello, ha annunciato un premio RID dedicato alla migliore colonna sonora.


Janet De Nardis ha ricordato che sono state oltre 300 le opere, provenienti da oltre 20 Paesi nel mondo e di queste, sono circa 60 i finalisti tra cui i giurati sceglieranno i vincitori che si aggiudicheranno i premi nelle seguenti categorie: cortometraggi, webserie, puntate zero, Movieland, Fashion Film, Vertical video e video Vr.



La direttrice ha concluso ricordando che la pandemia ha obbligato il mondo dell’arte a usare internet come unica vetrina possibile, ma che dobbiamo tornare a vivere nel quotidiano, fatto di persone ed esperienze, perché la tecnologia, soprattutto nei più giovani, può essere molto dannosa: “L’arte è esperienza e condivisione, l’audiovisivo è la vita che vogliamo, che sogniamo, che temiamo: noi siamo il racconto che aspetta qualcuno che lo ascolti”.




CONDIVIDI SU:
articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra

Torna su