Header Top
Logo
Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Spettacolo
  • Sanremo, gag Fiorello su Zingaretti: per una battuta si è dimesso

colonna Sinistra
Giovedì 4 marzo 2021 - 21:47

Sanremo, gag Fiorello su Zingaretti: per una battuta si è dimesso

Ora ha due strade: o sindaco di Roma o opinionista dalla D'Urso
Sanremo, gag Fiorello su Zingaretti: per una battuta si è dimesso

Roma, 4 mar. (askanews) – “Mi ero limitato a fare due battutine su Zingaretti. E lui cosa fa? Si dimette? Ma si può essere così suscettibili per due battutine?”. Gag di Fiorello, nella terza serata del Festival di Sanremo, sulla situazione politica italiana, dopo l’annuncio di dimissioni di Nicola Zingaretti da segretario del Pd. La battuta di Fiore si riferisce a uno sketch della prima serata in cui aveva detto: “Una poltrona senza culo è come Zingaretti senza la D’Urso”.

“Zingaretti ha detto: mi vergogno, qui si parla solo di poltrone! E di cosa vuoi che si parli? – scherza Fiorello – ora mi sento in colpa. Amici del Pd, vi abbraccerei tutti. Ora sai che succede?”, dice Fiorello rivolgendosi ad Amadeus. “Succede questo: che il ministro della cultura, Franceschini, diventa segretario del Pd. Ora Zingaretti che fa? Ha due opzioni: o si candida a sindaco di Roma, o fa l’opinionista dalla D’Urso. Questa non è satira politica, è realtà”.

CONDIVIDI SU:
articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra

Torna su