Header Top
Logo
Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
colonna Sinistra
Lunedì 13 giugno 2022 - 15:24

IT and Management Academy di Engineering riprende le lezioni dal vivo

Con nuovi percorsi formativi

IT and Management Academy di Engineering riprende le lezioni dal vivo
Roma, 13 giu. – Riaprono le porte dell’IT & Management Academy “Enrico Della Valle” di Engineering, il leader italiano nei processi di trasformazione digitale per PA e imprese che proprio di recente ha annunciato l’obbiettivo di 1000 nuovi assunti nel solo 2022, di cui 750 già inseriti nel Gruppo.


Dopo due anni caratterizzati da un’intensa attività didattica online, che soltanto nel 2021 ha accumulato 25.000 giornate di formazione con il coinvolgimento di 10.000 partecipanti, l’Academy torna a svolgere anche lezioni in presenza e avvia percorsi formativi di eccellenza finalizzati all’inserimento in azienda di neolaureati e neodiplomati STEM e non STEM. Per questi giovani talenti, l’Academy riapre inaugurando un eccezionale programma di formazione di ben 24 mesi.



La nuova offerta formativa, altamente professionalizzante, si aggiunge così all’intensa attività dell’Academy, che da oltre 20 anni non solo cura l’upskilling e il reskilling delle persone Engineering e dei suoi clienti, ma collabora anche con alcuni ITS del Paese per portare la formazione tecnologica sui banchi di scuola, supporta realtà come la Comunità di San Patrignano nel creare corsi di formazione digitale con cui favorire l’ingresso nel mondo del lavoro, e affianca tutte le strutture del Gruppo Engineering nelle loro collaborazioni con il mondo universitario.


“Finalmente dopo due anni di formazione garantita da remoto – dice Maximo Ibarra, CEO & General Manager di Engineering – la nostra IT & Management Academy riprende le sue lezioni dal vivo. Per l’occasione abbiamo deciso di promuovere corsi ancora più specializzanti della durata di ben due anni. I neo colleghi che entrano in azienda sono talenti ambiziosi, che amano lavorare insieme in un ambiente costruttivo e sfidante e credono nella tecnologia e nel digitale come abilitatori che contribuiscono a semplificare la vita di Aziende, Amministrazioni pubbliche, persone; ma anche fare la differenza per velocizzare il raggiungimento degli obiettivi ESG. La riapertura e il nuovo piano formativo biennale confermano ancora una volta come il nostro Gruppo punti sulle persone per diventare il Tech Champion Italiano in grado di affiancare il Paese nel processo di transizione digitale. Inoltre, così come accade a tutti i professionisti che lavorano in Engineering, la formazione di queste ragazze e ragazzi proseguirà nel tempo, andando di pari passo con il percorso professionale e con opportunità di crescita anche internazionali”.



In collaborazione con Talent Garden, il più importante operatore europeo di digital education, e con la società di formazione HXO, a cui nei prossimi mesi si affiancheranno anche importanti atenei nazionali, l’Academy offrirà ai neodiplomati e neolaureati una formazione specialistica, che prevede l’integrazione di 3 dimensioni didattiche, per sviluppare a 360° le loro competenze tecniche, di dominio e personali, e per trasferire anche i valori dell’azienda basati su sostenibilità, inclusion e diversity.


In questo modo saranno formati: Cybersecurity Specialist, Data Analyst, Data Engineer, Cloud Native Engineer, Business Consultant e Software Developer.



Ogni mese verranno avviati 4 percorsi formativi e solo nei prossimi 6 mesi l’Academy avvierà la formazione di oltre 370 neolaureati e neodiplomati STEM e non STEM, di cui il 30% sarà costituito da donne.


CONDIVIDI SU:
articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra

Torna su