Header Top
Logo
Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
colonna Sinistra
Mercoledì 6 ottobre 2021 - 15:56

Zerynth selezionata tra le migliori 100 startup dei Paesi del G20

Parteciperà alla startup competition del G20 Innovation League

Zerynth selezionata tra le migliori 100 startup dei Paesi del G20
Roma, 6 ott. – Aiutare le aziende italiane a digitalizzarsi nei processi industriali e compiere la rivoluzione dell’industria 4.0 in maniera accessibile: è l’impegno che la società italiana Zerynth racconterà nell’ambito della startup competition del G20 Innovation League, evento internazionale dedicato all’innovazione e ospitato dalla Presidenza Italiana del G20 in un formato misto digitale e fisico a Sorrento il 9 e il 10 ottobre.


Promosso dal Ministero degli Affari esteri e Cooperazione Internazionale, insieme al Ministero dell’Innovazione Tecnologica e della Transizione Digitale e al Ministero dello Sviluppo Economico, organizzato da ICE Agenzia insieme a CDP Fondo Nazionale Innovazione e a Simest, il G20 Innovation League punta a costruire un ponte di cooperazione tra attori dell’innovazione pubblici e privati, startup e imprese su scala globale.



In particolare, attraverso la startup competition, il G20 Innovation League sarà occasione per presentare soluzioni innovative in 5 ambiti: Cleantech, Artificial Intelligence, IoT e Wearables, Smart Cities and Mobility, Healthcare. Ciascun progetto verrà valutato da 5 fondi di Venture Capital che nel pomeriggio del 10 ottobre decreteranno le due migliori startup per ciascuna categoria.


Zerynth è stata selezionata tra le migliori 100 startup dei Paesi del G20 per partecipare alla competition nella categoria Iot & Wearables, che ha come obiettivo quello di evidenziare in che modo le capacità dell’individuo possono essere potenziate e sostenute  attraverso la tecnologia IoT e i dispositivi indossabili.



“Siamo molto orgogliosi di essere stati selezionati tra le migliori 100 startup dei paesi del G20 e avere la possibilità di dimostrare i nostri punti di forza in presenza delle istituzioni e dei principali fondi di investimento internazionali nella startup competition del G20 Innovation League: si tratta di un’occasione importante per raccontare il nostro progetto, la forte competenza del nostro team in ambito IoT e il modo in cui stiamo accompagnando l’Italia nell’innovazione e nella transizione verso l’Industria 4.0”, sottolinea Gabriele Montelisciani, CEO di Zerynth.


La piattaforma IoT di Zerynth è un set completo di strumenti hardware-software progettato per consentire la trasformazione di aziende e PMI in modo veloce, flessibile e sicuro e guidare la digitalizzazione dei processi industriali: è infatti pensato per tutte quelle aziende che intendono sviluppare nuovi prodotti connessi, connettere prodotti già esistenti o creare soluzioni IoT industriali. Zerynth inoltre consente di far evolvere qualunque azienda mantenendo i macchinari industriali che ancora sono performanti nella loro capacità produttiva e aggiungendo le funzionalità tipiche dell’industria 4.0 in modo poco invasivo.



CONDIVIDI SU:
articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra

Torna su