Header Top
Logo
Martedì 29 Settembre 2020

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
colonna Sinistra
Martedì 28 aprile 2020 - 11:30

L’Esa spiega come sarà il mondo post Covid-19

Cinque webinar su Esa Web Tv tra il 4 maggio e il 15 giugno 2020
L’Esa spiega come sarà il mondo post Covid-19

Milano, 28 apr. (askanews) – Mentre la pandemia di coronavirus Sars-Cov2 provoca grandi cambiamenti nella vita quotidiana delle persone, l’Agenzia spaziale europea (Esa) sta esaminando come lo Spazio può aiutare a migliorare la vita sulla Terra sia durante sia dopo l’emergenza.

Esperti in economia, geopolitica, psicologia, medicina, analisi dei dati e servizi digitali contribuiranno a organizzare 5 webinar (seminari online) organizzati dall’agenzia e guidati dal direttore generale, Jan Woerner.

Le sessioni interattive, visibili sulla web Tv dell’Esa (esa.int/ESA_Multimedia/ESA_Web_TV), mirano a sfruttare l’intelligenza collettiva e le competenze per costruire un mondo migliore.

La vita è cambiata profondamente dall’arrivo del coronavirus. Molti negozi e ristoranti hanno chiuso mentre le persone restano a casa e milioni di persone hanno perso il lavoro. Le scuole hanno lottato per spostare rapidamente l’insegnamento online. La domanda di servizi di consegna è in forte espansione, ma i trasporti pubblici sono crollati.

L’inquinamento ambientale è diminuito in modo significativo, con la riduzione delle emissioni dell’industria e dei trasporti.

“L’ESA sta conducendo azioni per sfruttare lo Spazio per supportare la gestione della crisi e contribuire alla resilienza necessaria in possibili scenari post-crisi – ha dichiarato Donatella Ponziani, Downstream Gateway Officer presso l’ESA – il mondo potrebbe sperimentare un’accelerazione degli sviluppi tecnologici come la digitalizzazione, l’intelligenza artificiale e l’Internet of Things e la definizione delle priorità di assi di ricerca come l’assistenza sanitaria e la biotecnologia”.

“L’accesso alla salute, la comunicazione e l’accesso remoto all’istruzione non sono più problemi solo per aree isolate; nuovi modelli e soluzioni di business sono necessari anche per le grandi città.

Ultimo, ma non meno importante, l’impatto delle misure adottate per contenere la diffusione della pandemia dimostra in modo eccezionale come il rallentamento della società possa avere un impatto tangibile sull’ambiente, come riportato dai dati di osservazione della Terra”.

Finora sono stati programmati cinque webinar di un’ora, ciascuno con una serie di invitati. “Climatizzazione: vita remota, vita migliore”? il 4 maggio alle 17; “Healthcare” il 20 maggio alla stessa ora; “Istruzione post-millenaria e vita sociale” il 3 giugno; “Lavorare in modo efficiente, lavorare in remoto” alle 15.30 del 9 giugno e “COVID-19: Reinventa il tuo modello di business” alle 17 del 15 giugno.

CONDIVIDI SU:
articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra

Torna su