Header Top
Logo
Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Politica
  • Lombardia, Majorino: su liste attesa in sanità Fontana inerte

colonna Sinistra
Mercoledì 25 gennaio 2023 - 12:22

Lombardia, Majorino: su liste attesa in sanità Fontana inerte

È inadeguato, spieghi perché si è piegato al sistema privato

Milano, 25 gen. (askanews) – Per il candidato di centrosinistra e M5s alla presidenza della Regione Lombardia, Pierfrancesco Majorino, il presidente uscente e in corsa per un secondo mandato, Attilio Fontana, “è palesemente inadeguato e lo dimostra la sua palese ignoranza”. Lo ha scritto in una nota nella quale fa riferimento alla volontà di Fontana di ridurre le liste d’attesa negli ospedali.


“Perché Fontana parla di una nuova piattaforma unica di prenotazione? La piattaforma c’è già, solo che non è unica tra pubblico e privato, e Fontana non si ricorda della delibera della Giunta Maroni, quando lui era sindaco, che stabiliva dal primo gennaio 2017 che gli operatori sanitari privati (dal grande gruppo ospedaliero ai piccoli ambulatori) avrebbero avuto l’obbligo di conferire tutte le loro agende al sistema di prenotazione regionale, pena la decadenza della convenzione. Peccato che tutto questo è rimasto lettera morta” ha ricordato l’europarlamentare del Pd.



“Nel 2021 Fontana e Moratti hanno pure dato ai privati 6,7 milioni di euro per rendere compatibili i sistemi informatici, perché quello sembrava essere il problema. Deadline? Novembre 2021. Nulla è accaduto. E Fontana ha ancora il coraggio di parlare di voler risolvere il problema delle liste d’attesa? Con quale serietà può dire questo? Spieghi perché si è piegato al sistema privato. Questo sì” ha concluso.




CONDIVIDI SU:
articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra

Torna su