Header Top
Logo
Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Politica
  • Lombardia, Fontana: su liste attesa sanità Moratti ha fallito

colonna Sinistra
Mercoledì 25 gennaio 2023 - 08:49

Lombardia, Fontana: su liste attesa sanità Moratti ha fallito

"Majorino? Proposte confuse, più capace in battuta e aggressione"

Roma, 25 gen. (askanews) – “Sono 28 anni che andiamo avanti, i lombardi non sono stupidi: se insistono è perché sanno che la situazione così com’è funziona bene”. Lo afferma in una intervista al Corriere della Sera il governatore della Lombardia Attilio Fontana che corre alle Regionali per un secondo mandato.


“Vogliamo che la Lombardia mantenga i suoi primati: connessa, collegata, solidale, impegnata nell’innovazione e nello sviluppo. Si proseguirà sulla strada tracciata. Con un elemento su cui insistere: far sì che tutti i territori abbiano uguali opportunità. Quindi serviranno ancora più investi- menti sulle reti”, sottolinea annunciando che il primo atto della nuova presidenza in caso di vittoria sarà “proseguire sull’abbattimento delle liste d’attesa negli ospedali”.



Moratti dice che prima del suo arrivo in giunta sul tema non era stato fatto nulla… “Vorrei chiarire una volta per tutte – risponde Fontana -. Prima del Covid avevamo avviato una sperimentazione sulle province di Milano e Brescia che dovevamo estendere. Poi la pandemia ci ha impedito di proseguire. A inizio 2022 sono stato io a dire a Moratti: “Facciamo un intervento per abbattere le liste d’attesa”. Ho messo a disposi- zione 100 milioni e ho detto che, se le cose fossero funzionate, avremmo potuto trovare altre risorse… Il problema è che la sperimentazione portata avanti da Moratti da gennaio a novembre mi pare non abbia dato grandi risultati. Se c’è un parziale insuccesso è il suo”.


Moratti candidata? “Delusione: dopo essersi proposta come candidata del centrodestra, quando poi non è stata scelta allora il centrodestra non andava più bene. Pare un po’ “la volpe e l’uva””. E su Majorino? “Le proposte sono confuse. Lo vedo molto più capace nella battuta e nell’aggressione che non nella capacità di fare proposte concrete”, conclude Fontana.



CONDIVIDI SU:
articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra

Torna su