Header Top
Logo
Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Politica
  • Lombardia, Ance: priorità riqualificazione, Pnrr e Olimpiadi

colonna Sinistra
Martedì 24 gennaio 2023 - 12:58

Lombardia, Ance: priorità riqualificazione, Pnrr e Olimpiadi

Le richieste dei costruttori ai candidati alla presidenza Regione

Milano, 24 gen. (askanews) – Il presidente di Ance Lombardia, Tiziano Pavoni, insieme al Consiglio generale dell’Associazione regionale dei costruttori edili della Lombardia, incontrano oggi i candidati alla Presidenza di Regione Lombardia. “Tra le priorità che evidenziamo oggi ai candidati c’è la necessità di dare attenzione al settore delle costruzioni lombardo per il quale passano almeno due tematiche importanti, al centro della discussione di queste settimane a livello nazionale”, ha sottolineato Pavoni.


“Il primo tema – ha detto Pavoni – è quello della casa e dell’attuazione della nuova Direttiva europea sul risparmio energetico: pensiamo che Regione Lombardia possa giocare un ruolo fondamentale nel riattivare uno strumento per incentivare la riqualificazione del patrimonio edilizio esistente, dopo che il 110 è stato ampiamente depotenziato. Il secondo tema è quello delle infrastrutture e delle opere del PNRR e delle Olimpiadi 2026: occorre mettere a terra velocemente gli investimenti previsti, coinvolgendo il più possibile le Piccole e Medie imprese lombarde, e lo strumento per farlo in maniera economicamente sostenibile è il Prezzario regionale che chiediamo rispecchi sempre più la realtà del mercato”.



“Chiediamo un’attenzione particolare affinché sugli appalti vengono fatti con dei prezzi congrui – ha aggiunto Pavoni Quindi una valutazione per quanto riguarda il prezzario di Regione Lombardia e le opere edili e la ricaduta sul territorio di tutti questi lavori”.


Riguardo le gare al massimo ribasso, “i problemi si ritrovano in fase cantiere con degli sconti anomali. È necessario che le valutazioni vengano fatte non solo sul prezzo, ma anche sulla qualità del lavoro altrimenti ci troveremo ad avere opere non fatte in tempo e fatte male”.



CONDIVIDI SU:
articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra

Torna su