Header Top
Logo
Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Politica
  • Intercettazioni, Zaia: vanno assolutamente permesse, problema è l’uso

colonna Sinistra
Lunedì 23 gennaio 2023 - 14:01

Intercettazioni, Zaia: vanno assolutamente permesse, problema è l’uso

"Lo dico per esperienza diretta..."

Treviso, 23 gen. (askanews) – “Penso che le intercettazioni siano uno strumento d’indagine che debba essere assolutamente autorizzato. Lo dico per vicenda personale. Il problema non è: ci intercettano; il problema è l’uso che si fa di queste intercettazioni”. Così il presidente del Veneto, Luca Zaia, a margine di un’inaugurazione a Codognè (TV).


“Sinceramente penso che non ci siano cittadini contro le intercettazioni; il problema è che le tue intercettazioni personali che nulla hanno a che vedere con l’indagine e in generale, vorresti non vederle sui giornali e pensare che siano solo un elemento d’indagine utile al magistrato per eventualmente andare a scovare degli illeciti o delle illegalità. Quindi – ha concluso Zaia – “sì” alle intercettazioni ma sicuramente bisogna rivedere tutta la modalità di diffusione e il fatto che qualcuno possa avere i testi e li diffonda”.



Tra l’altro, “l’intercettazione che spesso vediamo non è la chiacchierata o la telefonata fedele, ma è una sintesi di quella, quindi poi bisogna andare a vedere quello che accade realmente e, come nel mio caso, siccome parlo in Veneto, anche la traduzione”




CONDIVIDI SU:
articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra

Torna su