Header Top
Logo
Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Politica
  • Toscana, Giani: su cultura Lega non ha nulla da dire

colonna Sinistra
Mercoledì 23 novembre 2022 - 14:21

Toscana, Giani: su cultura Lega non ha nulla da dire

"Dalla capogruppo Meini non una parola su questo"

Firenze, 23 nov. (askanews) – “La Lega sulla cultura non ha nulla dire”. Forte attacco del presidente della Regione Toscana, Eugenio Giani, in Consiglio regionale, intervenuto sulla terza variazione di bilancio. Giani si è rivolto a lungo contro la capogruppo del Carroccio, Elena Meini, accusandola di non aver mai nominato, nel corso del suo discorso, la parola ‘cultura’.


“La centralità di questa variazione di bilancio è la cultura. 20 milioni di interventi di parte corrente, 16 dei quali riguardano la cultura. Come da molto tempo accade -ha sottolineato Giani- l’ultimo intervento sul bilancio riguarda il sostegno ad attività culturali”. Si tratta di finanziare “procedure rapidissime per teatri come il Maggio o la Pergola”, biblioteche, e altre attività cui la Regione contribuisce “attraverso bandi, nella massima trasparenza”.



“Io sono qua da tre ore -ha detto Giani- quanti interventi sono stati dedicati alla politica culturale della Toscana? La consigliera Giachi, qualche altro intervento”. Ma, rivolto alla consigliera regionale Elena Meini, Giani ha aggiunto: “lei è capogruppo della Lega. Lo ha ascoltata dalla prima all’ultima parola, nel suo intervento non ha mai nominato la parola ‘cultura’. Io cosa ne deduco? Che la Lega sulla cultura non ha nulla da dire. Le confesso che come italiano, come cittadino che si è alzato in piedi questa mattina, lei non c’era nemmeno, per il minuto di silenzio per una bella figura della politica italiana come come Roberto Maroni. Il minuto di silenzio è stato richiesto dal capogruppo del Pd, Vincenzo Ceccarelli. Che lei non ci fosse, è una delusione, mentre lei non ha mai citato la parola ‘cultura’ e mi accusa, con tanta forza, che la Toscana è ferma sulle infrastrutture”.


Giani ha poi risposto anche su questo punto, affermando che nel corso di questi due anni sono state completate opere importanti come il nuovo tratto dell’Autostrada del Sole.



CONDIVIDI SU:
articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra

Torna su