Header Top
Logo
Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Politica
  • Per Fratoianni e i Verdi l’intesa Letta-Calenda “non è vincolante”

colonna Sinistra
Martedì 2 agosto 2022 - 18:15

Per Fratoianni e i Verdi l’intesa Letta-Calenda “non è vincolante”

Bonelli: ne prendiamo atto ma non ci riguarda

Per Fratoianni e i Verdi l’intesa Letta-Calenda “non è vincolante”
Roma, 2 ago. (askanews) – Per Sinistra italiana e Verdi l’accordo per le elezioni politiche raggiunto tra Pd, Azione e +Europa, è un’intesa “bilaterale”, e dunque “legittima”, che “non vincola quindi sul piano programmatico”. Lo hanno affermato Angelo Bonelli e Nicola Fratoianni, in alcune dichiarazioni alla stampa, fuori dalla Camera dei deputati. “Prendiamo atto dell’accordo bilaterale tra Azione, +Europa e il Pd. E’ un accordo che non ci riguarda e non condividiamo molte cose nel merito delle questioni programmatiche”, ha detto Bonelli, che ha elencato i temi cari alle due forze politiche: la transizione ecologica con le rinnovabili contro la “folle proposta di chi vorrebbe riportare il nucleare” e la necessità di offrire “una risposta molto forte sul piano sociale”.


Si è trattato di una “trattativa un po’ curiosa che si è basata solo sui collegi” mentre “noi parliamo solo di politica e continuiamo a farlo. Non abbiamo paura di correre sul proporzionale, lo abbiamo sempre fatto. La nostra proposta politica non è negoziabile e per questo riteniamo questo accordo, legittimo perché è bilaterale ma in nessun modo vincolante sul tema programmatico della proposta politica”.



Cos/Int2




CONDIVIDI SU:
articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra

Torna su