Header Top
Logo
Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Politica
  • Draghi: armi e sanzioni servono a Ucraina per difendersi

colonna Sinistra
Mercoledì 22 giugno 2022 - 11:42

Draghi: armi e sanzioni servono a Ucraina per difendersi

'Poi c'è chi dice: cosa vogliono questi, la Russia è troppo forte'

Draghi: armi e sanzioni servono a Ucraina per difendersi
Roma, 22 giu. (askanews) – Le armi e le sanzioni servono per consentire all’Ucraina di difendersi. Lo ha detto il premier Mario Draghi nella replica alla Camera al termine del dibattito in vista del consiglio europeo. “C’è una fondamentale differenza tra due punti di vista. Quello mio è: l’Ucraina si deve difendere. Le sanzioni, l’invio di armi, servono a questo”.


“L’altro unto di vista – ha aggiunto – è diverso: l’Ucraina non si deve difendere, non dobbiamo fare le sanzioni, mandare le armi… La Russia è troppo forte, lasciamo che la Russia entri. In fondo cosa vogliono questi!”.



CONDIVIDI SU:
articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra

Torna su