Header Top
Logo
Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Politica
  • Giochi, Beccalossi: calciobalilla come slot? Colpo di sole di Adm

colonna Sinistra
Martedì 21 giugno 2022 - 16:07

Giochi, Beccalossi: calciobalilla come slot? Colpo di sole di Adm

Dedichino zelo a macchinette mangiasoldi che creano dipendenza

Milano, 21 giu. (askanews) – Lo presidente del Gruppo Misto nel Consiglio regionale della Lombardia e promotrice, nel 2013, della prima legge sul gioco d’azzardo e la ludopatia in Italia, Viviana Beccalossi, contesta il recente determina dell’Agenzia delle Accise, delle Dogane e dei Monopoli che vieta l’installazione di calciobalilla e flipper nei locali pubblici se non certificati dall’agenzia statale.


“Quando ho letto la notizia ho pensato alla classica bufala o al massimo a un colpo di sole per qualche burocrate dell’Agenzia delle Dogane che considera il calciobalilla e i flipper come giochi pericolosi. Mi piacerebbe che lo stesso zelo lo riservassero alle slot e a tutte le macchinette mangiasoldi, quelle che davvero creano dipendenza e rovinano giocatori e famiglie” ha commentato la consigliera lombarda in una nota.



“A chiunque si occupa di danni dovuti alla dipendenza da gioco d’azzardo – ha proseguito Viviana Beccalossi – non possono che cadere le braccia di fronte a un provvedimento del genere. All’Agenzia delle Dogane dovrebbero pensare un po’ meno a mettere paletti per passatempi che da generazioni accompagnano l’estate degli italiani e un po’ più ai danni del gioco d’azzardo”.


“Purtroppo – ha concluso – gli oltre dieci miliardi di euro di gettito fiscale garantiti allo Stato dall’azzardo sono una buona scusa per continuare ad alimentare questo sistema. Evidentemente è più facile fare la voce grossa contro chi consegna un gettone a un bambino per giocare a biliardino sulla spiaggia”.



CONDIVIDI SU:
articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra

Torna su