Header Top
Logo
Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Politica
  • Di Maio lascia: scelta sofferta ma doverosa, basta ambiguità

colonna Sinistra
Martedì 21 giugno 2022 - 23:20

Di Maio lascia: scelta sofferta ma doverosa, basta ambiguità

Sulla guerra non possiamo permettercele ancora

Di Maio lascia: scelta sofferta ma doverosa, basta ambiguità
Roma, 21 giu. (askanews) – Il ministro degli Esteri Luigi Di Maio ha annunciato, in una conferenza stampa a piazza Barberini, a Roma, di lasciare il Movimento 5 Stelle. “Quella di oggi è una scelta sofferta che mai avrei immaginato di dover fare: oggi io e tanti altri colleghi lasciamo il Movimento 5 stelle, quella che da domani non sarà la più grande forza politica in Parlamento”, ha detto Di Maio accolto dagli applausi dei suoi colleghi.


In Parlamento c’è stato un “voto che delinea la posizione dell’Italia e che ribadisce l’appartenenza all’area euro-atlantica” e non poteva essere altrimenti perché non è il momento per le “ambiguità”, ha spiegato Di Maio, illustrando la scelta di lasciare il Movimento. “Di fronte alle atrocità che sta commettendo Putin non potevamo mostrare incertezze, dovevamo necessariamente scegliere da che parte stare nella storia. Nei giorni scorsi si è acceso un dibattito proprio sul voto di questa mozione. Un dibattito nato dall’esigenza di fare chiarezza su alcune dichiarazioni di dirigenti M5s. Putin ancora in questi minuti sta continuando a bombardare. Non possiamo permetterci ambiguità”.



“In un momento così delicato, la guerra non è uno show mediatico è maledettamente vera”, ha aggiunto, annunciando la creazione del nuovo partito dove “non ci sarà spazio per l’odio, per populismi, sovranismi o estremismi”.


Ssa



CONDIVIDI SU:
articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra

Torna su