Header Top
Logo
Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Politica
  • Palermo, Berlusconi: sinistra l’aveva abbandonata a triste declino

colonna Sinistra
Lunedì 20 giugno 2022 - 21:35

Palermo, Berlusconi: sinistra l’aveva abbandonata a triste declino

"Leoluca Orlando un campione del giustizialismo"

Roma, 20 giu. (askanews) – La “vittoria di Palermo è una vittoria storica, per Forza Italia, per il centro-destra, ma soprattutto per la Sicilia e per l’Italia”. Lo ha affermato il presidente di Forza Italia Silvio Berlusconi, intervenuto telefonicamente ad un’iniziativa organizzata da Forza Italia Sicilia per festeggiare l’elezione di Roberto Lagalla a nuovo sindaco di Palermo.


Lagalla, ha detto Berlusconi, “unisce al suo prestigio accademico l’esperienza politica e gestionale necessaria a guidare una città complessa e importante come Palermo”, che “merita ben altro che il triste declino cui l’ha abbandonata la sinistra. Una sinistra che a Palermo ha avuto per decenni il volto immutabile di Leoluca Orlando, un campione del giustizialismo in una città che ha tanto sofferto sul fronte del rapporto fra politica e giustizia. La città di Falcone e Borsellino, le più limpide figure di magistrati della storia repubblicana, ma anche dei tanti veleni, delle tante calunnie, delle tante insinuazioni e ingiustizie, che tutti purtroppo conosciamo”.



“Palermo ha il diritto ad un’amministrazione trasparente ed efficiente, un’amministrazione che non faccia sconti alla mafia, ma che non cada neppure nell’immobilismo. Non è vero che in Sicilia non si può fare, la vostra può essere la terra del futuro, per la vostra posizione geografica, per il clima meraviglioso, per la ricchezza della vostra storia e della cultura che sapete esprimere”, ha concluso Berlusconi.




CONDIVIDI SU:
articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra

Torna su