Header Top
Logo
Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Politica
  • Carfagna: Sud non più considerato come Cenerentola d’Italia

colonna Sinistra
Sabato 14 maggio 2022 - 14:46

Carfagna: Sud non più considerato come Cenerentola d’Italia

Non è un territorio perso e da risarcire

Sorrento, 14 mag. (askanews) – “Quello che è emerso in questa due giorni è il cambio di paradigma, mi pare evidente che il governo scommette su questo cambio di paradigma, dove il Sud non è più considerata la cenerentola d’Italia, non è più considerato un territorio perso e da risarcire con sussidi, politiche assistenziali e bonus ma tutt’altro come territorio da far crescere e correre sulle proprie gambe e competere con il resto d’Italia, e perché no con il resto d’Europa e il resto del mondo”. Così il ministro per il Sud e la Coesione Territoriale Mara Carfagna, nel suo intervento conclusivo della due giorni che si è svolta a Sorrento (Napoli), dal titolo “Verso Sud. La strategia europea per una nuova stagione geopolitica, economica e socio-culturale del Mediterraneo”.


“E’ l’area del paese che può dare di più per consentire così a tutto il paese di poter crescere. E’ un’area per la quale vogliamo cambiare il destino, il Sud vuole cambiare il proprio destino, non più periferia dell’Italia e dell’Europa ma frontiera d’Europa nel bacino mediterraneo allargato. E’ emerso un Sud determinato, tenace che non chiede privilegi e assistenza ma chiede diritti e opportunità. Questo è stato l’obiettivo del nostro forum” conclude Carfagna.



CONDIVIDI SU:
articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra

Torna su