Header Top
Logo
Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Politica
  • M5S, ricorso attivisti: abbiamo contestato 18 violazioni

colonna Sinistra
Venerdì 29 aprile 2022 - 17:17

M5S, ricorso attivisti: abbiamo contestato 18 violazioni

La democrazia è questione di sostanza

Napoli, 29 apr. (askanews) – “Con questo ricorso chiediamo l’annullamento di votazioni che poco hanno a che vedere con la democrazia assembleare e che ledono principi costituzionali fondamentali, quali la parità dei diritti degli associati e l’accessibilità alle cariche statutarie di tutti gli iscritti. A chi derubrica le regole a cavilli abbiamo contestato 18 violazioni di carattere sostanziale, perché la democrazia è questione di sostanza”. Così in una nota gli attivisti pentastellati che hanno presentato il nuovo ricorso al Tribunale di Napoli contro lo statuto M5S e l’elezione del presidente Giuseppe Conte.


“Abbiamo evidenziato le numerose criticità prima che si svolgessero le votazioni e di queste i ‘piani alti’ non hanno tenuto alcun conto, rifiutando qualsiasi confronto autenticamente assembleare, con la conseguenza che si è reso ancora una volta necessario il ricorso al Garante di ultima istanza, custode dei valori costituzionali: il Tribunale. Visto che quello previsto dallo Statuto è oramai inerte da tempo e si muove solo per stipulare contratti, come apprendiamo dalla stampa” concludono i ricorrenti” conclude la nota.



CONDIVIDI SU:
articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra

Torna su