Header Top
Logo
Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Politica
  • Siria, Biden: messo fuori combattimento il leader dell’Isis

colonna Sinistra
Giovedì 3 febbraio 2022 - 15:28

Siria, Biden: messo fuori combattimento il leader dell’Isis

Nell'operazione della scorsa notte a Idlib

Siria, Biden: messo fuori combattimento il leader dell’Isis
Roma, 3 feb. (askanews) – L’operazione condotta la scorsa notte dalle forze statunitensi nel governatorato di Idlib, nel nord-ovest della Siria, ha “messo fuori combattimento Abu Ibrahim al-Hashimi al-Qurayshi, il leader dell’Isis”. Lo ha annunciato il presidente, Joe Biden. “La scorsa notte, sotto la mia guida, le forze militari statunitensi nel nord-ovest della Siria hanno condotto con successo un’operazione antiterrorismo per proteggere il popolo americano e i nostri alleati e rendere il mondo un posto più sicuro. Grazie all’abilità e al coraggio delle nostre forze armate, abbiamo messo fuori combattimento Abu Ibrahim al-Hashimi al-Qurayshi, il leader dell’Isis. Tutti gli americani sono tornati sani e salvi dall’operazione. Riferirò più tardi al popolo americano”: è quanto si legge nella dichiarazione di Biden diffusa dalla Casa Bianca. Secondo quanto riferito dall’Osservatorio siriano per i diritti umani, nell’operazione sono rimaste uccise 13 persone, tra cui quattro bambini e tre donne. L’operazione è iniziata attorno alla mezzanotte locale ed è andata avanti fino alle 3:30 al confine tra la regione di Atmeh, a Idlib, e Iskenderun, in Turchia.


Stando alla ricostruzione fatta dall’Osservatorio siriano per i diritti umani, le forze americane hanno “circondato un edificio di due piani, chiedendo alle persone all’interno di uscire e arrendersi”, ma ci sono stati “scontri in cui sono intervenuti caccia della coalizione che hanno preso di mira la zona”. Secondo le fonti interpellate dall’ong, gli scontri sono andati avanti per circa 90 minuti.



L’ong ha rimarcato come l’operazione sia stata “simile” a quella condotta nel 2019 contro l’ex leader dell’Isis, Abu Bakr Al-Baghdadi, sempre condotta a Idlib, ultima roccaforte dell’opposizione siriana sostenuta da Ankara.


Il leader dello Stato islamico, Abu Ibrahim al-Hashimi al-Qurayshi, si è fatto esplodere durante il raid americano della scorsa notte a Idlib, nel nord-ovest della Siria. Lo ha precisato un funzionario Usa alla France presse, dopo che il presidente americano Joe Biden ha detto che è il leader Usa è stato “messo fuori combattimento”.



Sim/Int2




CONDIVIDI SU:
articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra

Torna su