Header Top
Logo
Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Politica
  • Salvini: Italia ancora in emergenza, difficile cambiare Draghi

colonna Sinistra
Martedì 18 gennaio 2022 - 15:33

Salvini: Italia ancora in emergenza, difficile cambiare Draghi

"Inflazione pesa anche su Pnrr, tutti si impegnino ai massimi livelli"

Salvini: Italia ancora in emergenza, difficile cambiare Draghi
Roma, 18 gen. (askanews) – “Tutti dovrebbero iniziare a dire la verità sul Pnrr, che sono fondi in prestito, quindi a debito: con questi costi di materie prime e di energia la metà delle opere rimarrà sulla carta. Anche su questo bisogna essere molto attenti e presenti, motivo per cui alcuni ministri strategici è impensabile toccarli e lo stesso premier che è stato regista di questa operazione è complicato ipotizzare di rimuoverlo”. Lo ha detto il segretario della Lega Matteo Salvini, in conferenza stampa alla Camera.


Salvini ha quindi ribadito l’impegno della Lega nel governo in ogni scenario: “Abbiamo cominciato un lavoro e il lavoro non è finito. Purtroppo il Paese non è fuori dall’amergenza, non capisco perchè la Lega dovrebbe comportarsi in maniera diversa da quando abbiamo detto di sì al presidente Mattarella”. A giudizio di Salvini “il 2022 sarà un anno impegnativo: caro energia, materie prime, inflazione galoppante, renderanno il 2022 complicato. Se ci aggiungiamo che è anno di scandenza elettorale… Tutti dovrebbero metterci il massimo dell’energia ai massimi livelli per garantire tranquillità e stabilità. Noi ci siamo e ci saremo. Siamo entrati in questo governo per accompagnare l’Italia fuori dall’emergenza sociale, sanitaria ed economica, mi pare che ci siamo ancora in emergenza sociale, sanitaria ed economica”.



CONDIVIDI SU:
articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra

Torna su